‘La naja che non volevo’, il libro di Renato Romano all’I.I.S. Pacinotti di Scafati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sosta in casa per il tour “La naja che non volevo” del giornalista e scrittore Renato Romano.
In occasione della settimana dello studente, mercoledì 18 dicembre alle ore 9.00, presso l’Aula Magna dell’ I.I.S. “Antonio Pacinotti” di Scafati (SA), Renato Romano incontrerà gli studenti per presentare il suo sorprendente romanzo d’esordio, “La naja che non volevo”, in giro in tutta Italia con Instore e presentazioni.
Il libro è edito nella collana Edificare Universi della Casa editrice Europa Edizioni.
La distribuzione è a cura di Messaggerie Libri del Gruppo editoriale Feltrinelli.
Protagonista del romanzo è Agostino, un semplice ragazzo di provincia, che non avrebbe mai voluto trascorrere un anno rinchiuso in caserma per nessuna ragione al mondo, soprattutto perché sarebbe stato lontano dalle sue due ragioni di vita: la sua passione per la musica e la sua ragazza Maria Noè, della quale era innamorato perdutamente.
La storia guida il lettore in un passato recente, dove è descritto un anno di vita di un giovane che, in un’epoca in cui la leva era obbligatoria, si trova, inevitabilmente, a vivere questa esperienza.
Interverranno all’incontro la professoressa Adriana Maria, il dirigente scolastico dell’I.I.S. “A. Pacinotti” Loredana Miro, il professore e giornalista Giovanni Savarese, il professore Salvatore Ccampitiello, giornalista, consigliere dell’Odg Campania, e vicepresidente dell’Assostampa Campania Valle del Sarno e l’autore Renato Romano.



Torna alla Home


telegram

Napoli, 22enne seduto al bar di Porta Capuana con un revolver: arrestato

Dovrà spiegare al magistrato i motivi del possesso di un revolver mentre si trovava seduto ai tavolini di un bar nei pressi di piazza Capuana il 22enne napoletano arrestato questa notte dai Falchi della Squadra mobile di Napoli. Il giovane ha commesso l'errore di alzarsi e allontanarsi in fretta alla...

La velocità dietro i due incidenti mortali di Caserta

La notte tra sabato e domenica è stata segnata da due tragici incidenti stradali nel Casertano, che hanno causato la morte di quattro giovani. I carabinieri stanno indagando per stabilire le esatte cause del primo impatto che ha causato tre morti e tre feriti e anche per stabilire le cause...

CRONACA NAPOLI