E‘ stata scoperta un’evasione fiscale da parte di un imprenditore del settore caseario della Piana del Sele: è scattato un sequestro pari a 1,5 milioni di euro da parte della Guardia di Finanza, tra liquidità e titoli. Come disposto dalla Procura della Repubblica, infatti, le fiamme gialle di Salerno hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip presso il Tribunale di Salerno nei confronti del titolare della società attiva nel settore caseario. Il milione e mezzo di euro corrisponde all’imposta sui redditi che l’imprenditore non ha versato negli anni 2014 e 2015.
Il tutto è partito da una verifica fiscale condotta dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Salerno, nello scorso mese di febbraio, nell’ambito della quale erano già stati disposti tre arresti per vari reati, tra cui quello di corruzione. Dagli accertamenti, dunque, sono emersi trasferimenti ingiustificati di somme di denaro per quasi 7 milioni di euro dai conti correnti societari verso quelli personali del socio, poi utilizzate per fini strettamente privati.
Grazie al sequestro dei saldi sui conti correnti e dei titoli di cui è in possesso l’indagato, le Fiamme Gialle di Salerno hanno così garantito il recupero delle cifre che erano state sottratte all’Erario.

 

Lifting a labbra, seno e lato ‘B’. D’Andrea (Sicpre): ‘A Napoli boom di richieste di ragazzine per somigliare alla Leotta e Belen’

Notizia Precedente

Napoli, prima paralizzato dopo l’intervento chirurgico e poi morto: 3 medici a processo

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..