Cusano Mutri. Taglio abusivo di alberi di alto fusto e furto di legna in area protetta dcl Parco Regionale del Matese. A seguito di una operazione di monitoraggio del territorio e controllo delle aree boscate, effettuata dai militari N.I.P.A.A.F del Gruppo Carabinieri Forestali di Benevento, mirata al contrasto dei furti del legname e con particolare riguardo alle aree demaniali del territorio del parco regionale del Matese, è stato arrestato un 61enne di Cusano Mutri.
La persona è stata sorpresa nell’atto di trafugare numerosi alberi di Faggio su un’area demaniale del comune di Cusano Mutri in località “Fragoleto — Bocca Della Selva” ricadente all’interno del Parco Regionale del Matese, zona SIC — ZPS.
I militari, dopo aver effettuato i previsti controlli, hanno sottoposto a sequestro circa 50 quintali di legna, nonché i mezzi utilizzati per commettere l’illecito.
Non si fermeranno da parte dei Carabinieri Forestali i monitoraggi in materia di reati ambientali a garanzia e tutela del patrimonio boschivo, tesi a contrastare un fenomeno grave come quello del taglio e furto di legna.


Cesa, fulmine si abbatte su una casa: le fiamme invadono l’abitazione

Notizia precedente

Castellammare, al teatro Karol si ride con ‘Un Babbo a Natale’

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..