I carabinieri hanno sequestrato una dépendance in legno lamellare, con annessa piscina fuori terra, veranda, gazebo e deposito attrezzi, realizzata in assenza delle regolari autorizzazioni. Il blitz è scattato in Via Seliano, a pochi metri dalla area archeologica di Capaccio Paestum.
A mettere i sigilli al “manufatto” abusivo, adibito a civile abitazione e reso autonomo attraverso collegamenti alla rete idrica ed elettrica allacciati illecitamente presso immobili viciniori, sono stati i militari di Capaccio Scalo, al termine di controlli antiabusivismo svolti sul territorio di competenza ed eseguiti, in sinergia, con gli agenti della Polizia Municipale. Il proprietario della residenza e delle strutture in legno annesse (un 67enne del posto) è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati