Napoli. La Capitaneria di Porto e la Guardia Costiera hanno posto sotto sequestro un’area di circa 600 metri quadrati all’interno del porto di napoli. E precisamente l’area nel utilizzata negli ultimi anni come Terminal dalla Tirrenia. L’area in questione gestita dall’impresa De Luca, era completamente abusiva e sprovvista di qualsiasi autorizzazione. E inoltre la società non ha mai pagato niente al demanio marittimo proprietario della stessa. Inoltre l’area, utilizzata come parcheggio dalla società di navigazione e dove si trovano gabbiotti per la vigilanza e servizi, è sprovvista delle più elementari norme di sicurezza. La società che gestisce l’area è stata denunciata alla magistratura.

LEGGI ANCHE  Egitto, inondazione con invasione di scorpioni: tre morti e 450 feriti
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

‘Papà li dobbiamo denunciare, sanno già tutto’, così il macellaio dei Decumani incastrò il clan Sibillo. LE INTERCETTAZIONI

Notizia precedente

A Napoli 14 guardie particolari giurate a rischio licenziamento

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..