25.5 C
Napoli
sabato, Luglio 4, 2020

Movimento Sudisti Italiani e Italia Viva, accordo in vista?

Pubblicità

DALLA HOME

Fonti autorevoli affermano che il Movimento Sudisti Italiani e Italia Viva, nel prossimo futuro, potrebbero allearsi per governare il Paese Italia, in modo sicuramente innovativo. Due partiti certamente diversi, espressione entrambi di un’anima moderata: il primo socialdemocratico, che guarda a sinistra, i cui ideatori sperano venga guidato da Gianfranco Rotondi e da Mara Carfagna, il secondo, guidato da Matteo Renzi, che guarda a destra, di stampo liberale. Due partiti che si posizionano al centro dello schieramento politico con un unico denominatore comune che è quello di essere antisovranisti e antisalviniani. I sudisti vogliono ripristinare la legge 285, la no tax area, che faciliti le imprese italiane le quali decidono di operare nel Sud Italia e non all’estero, applicando una notevole detassazione sui costi che esse devono affrontare. In tal modo sarà possibile industrializzare il Meridione, perché offra lavoro ai suoi cittadini e perché faccia proliferare nuovi mercati, i quali irrobustiscano l’economia italiana. Da un lato, il Movimento Sudista avrà forte impulso solidale, affinché viva la parità sociale, nonché l’intento di divulgare la cultura della legalità per abbattere l’illegalità che vive, da secoli ormai, in molta parte dei territori del Mezzogiorno. Dall’altro lato, Italia Viva europeista, molto vicina ai poteri forti, si ispirerà ad una visione liberale del mercato, alla stregua di una nuova Forza Italia. Il bianco e il nero, il giorno e la notte, ossia il Movimento Sudista e Italia Viva, che si compensano reciprocamente e che, proprio per tale motivo, potranno ricreare il centro dello schieramento politico italiano.
Non vi è dubbio che entrambi perseguiranno la sicurezza dei cittadini attraverso politiche che rispetteranno le tradizioni e le culture dei popoli, evitando assurdi e nocivi atteggiamenti estremistici. Si tratta, per il momento, di considerazioni. E’ noto a molti che i due partiti già lavorano sotto traccia per rendere concrete le aspirazioni espresse, ossia affinché da parte di parlamentari del Sud Italia vi sia l’intento di confluire nel Movimento Sudista e affinché da parte di parlamentari del Centro e del Nord Italia vi sia l’intento di confluire in Italia Viva. Si dice che qualche accordo in merito già sia in fase di stipulazione. Vedremo!

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

NTFI-2020-Maria-Rosaria-Omaggio

NTFI: domani primo appuntamento in regione con ‘Ho ucciso i Beatles’ a Salerno e...

Domani domenica 5 luglio primo appuntamento in regione, al Duomo di Salerno, con Ho ucciso i Beatles - Atto unico per cantante, attore e...
maria-grazia-cucinotta-allischia-film-festival

Ischia global festival: al via la diciottesima edizione con maria Grazia Cucinotta

Al via Ischia global festival al via con Maria Grazia Cucinotta. Il 12 luglio la prima del film con attori nei giorni del lockdown.   Anche...
coronavirus nuovi casi italia

Coronavirus, lieve aumento di contagi e morti in Italia

Sono 235 oggi i nuovi contagiati da Coronavirus, in lieve aumento rispetto a ieri quando erano stati 223. Dei nuovi casi 95 sono stati...
coronavirus Campania

Coronavirus: in Campania oggi due pazienti positivi

Coronavirus: in Campania oggi due pazienti positivi a fronte dei 1492 tamponi, una persona dichiarata guarita.   Nella giornata di oggi sono due i pazienti risultati...
drive in droga boscotrecase

Scoperto a Boscotrecase il ‘Drive In’ della droga gestito da migranti: 4 arresti

A Boscotrecase, in un fabbricato rurale ubicato in via Colonna, i carabinieri di Torre Annunziaata hanno smantellato una piazza di spaccio gestita da 4...