Il figlio del boss Cristiano gestiva per il clan Contini il business delle truffe agli anziani. TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI

SULLO STESSO ARGOMENTO

Era Tommaso Cristiano, 38 anni, figlio del boss Tonino Cristiano, elemento apicale del clan Contini che aveva il compito di gestire il business milionario delle truffe agli anziani per conto della cosca del Vasto. Lui aveva una paranza al suo servizio ma nel blitz di oggi che ha fatto scattare  le ordinanze cautelari nei confronti dei gestori delle truffe ci sono ben 83 persone coinvolte: 13 sono finite in carcere, 23 agli arresti domiciliari, 14 con l’obbligo di presentazione alla pg. Gli altri 33 restano indagati a piede libero. Sono tutti  ritenuti a vario titolo responsabili del reato di associazione per delinquere ex 416 c.p., finalizzata alla commissione di più delitti di truffa aggravata in danno di persone anziane, con l’aggravante mafiosa per 14 di loro, ovvero della finalità di favorire il clan camorristico Contini, articolazione della potente Alleanza di Secondigliano operante nei quartieri napoletani Vasto, Arenaccia, San Giovannello e Borgo Sant’Antonio Abate, e con l’aggravante per 17 di loro della transnazionalità, aggravante contestata a 17 indagati, nei confronti di 6 di questi è stata contestata anche l’aggravante di aver agevolato l’attività dell’associazione mafiosa.

La vittima di turno era scelta in base al nome sull’elenco telefonico: quelli più desueti, secondo il gruppo di truffatori, erano di anziani che potevano cascare nella trappola. Secondo quanto emerso dalle indagini della squadra mobile, uno della banda telefonava al centralinista e indicava la via dove si trovava: il “telefonista” avviava la ricerca sulle pagine gialle e sceglieva il nome e il numero da chiamare. A Genova, dal 2015 al 2016, sono stati circa una decina i colpi messi a segno, mentre un paio nel Tigullio e altri a Savona e Sanremo. Colpi che avrebbero fruttato anche 300 mila euro a settimana. Secondo gli inquirenti, l’associazione era divisa in 10 batterie di circa otto componenti ciascuno. Tra le persone indagate e finite ai domiciliari o in carcere anche 15 donne, solitamente impegnate al telefono. Dalla questura sottolineano l’importanza di denunciare subito una truffa. Molto spesso, infatti, gli anziani non dicono nulla alle forze dell’ordine e nemmeno ai familiari. Ma denunciando immediatamente, invece, le indagini possono essere più efficaci e portare a un risultato in tempi brevi. dalle indagini è emerso anche che le batterie di truffatori operanti in Italia ma anche all’estero erano ben 11: Gruppo Urzini, Gruppo Diana-Lettieri; Gruppo Maddaloni- Diana; Gruppo degli Spagnoli; Gruppo Pecoraro-Diana; Gruppo Pecoraro-Di Frenna; Gruppo Grivano; Gruppo Pasquariello-Passariello; Gruppo Aimen; Gruppo Tesone-Bastone; Gruppo Grimaldi.

ARRESTI IN CARCERE

    DIANA Espedito, nato a Napoli l’ 11.05.1966,
    CRISTIANO Tommaso, nato a Napoli il 30.01.1981
    DIANA Giuseppina, nata a Napoli il 06.02.1965
    URZINI Luciano, nato a Napoli il 10.03.1973
    URZINI Ivan, nato a Napoli il 06.01.1974
    PASSARIELLO Emanuele, nato a Napoli il 02.03.1979
    LETTIERI Enrico, nato a Napoli il 17.12.1985
    MUROLO Luigi, nato a Napoli il 16.09.1986
    ESPOSITO Roberto, nato a Napoli il22.04.l974
    PECORARO Luigi, nato a Napoli il 08.06.1960
    GRIMALDI Vincenzo, nato a Lacco Ameno (NA) il 9/8/1984
    BEN HAJ BOUBAKER Aimen, nato Napoli l’8.01.1988
    GRIMALDI Alessandro, nato a Napoli il 06.07.1996

    ARRESTI DOMICILIARI

    PELUSO Emilia, nata a Napoli il 05.02.1940
    POLVERINO Giuseppe, nato a Napoli il 26.08.1969
    STRINO Fortunato, nato a Napoli il 05.09.1958
    DONNARUMMA Ciro, nato a Napoli il 09.06.1982
    IAVAZZI Raffaele, nato a Napoli il 27.09.1985
    LEPRE Luisa, nata a Napoli il l 0.11.1985
    MADDALONI Raffaele, nato a Napoii ii 25.05.1966
    ESPOSITO Massimo, nato a Napoii ii 20. i 1.1969
    TOLOMELLI Vincenzo, nato a Napoli il 22.11.1977
    ESPOSITO Fabio, nato a Napoli il 06.01.198
    CORVINO Pompeo Rosario, nato a Foggia il 14.02.1989
    DI FRENNA Vincenzo, nato a Napoli il 17.02.1970
    DI FRENNA Marco, nato a Napoli il 07.09.1976
    OTTAVIANO Andrea, nato a Napoli ill8.02.1964
    OTTAVIANO Carmine, nato a Napoli il 06.01.1969
    AURIOLA Gennaro, nato a Napoli il 29.09.1960
    SARNELLI Marco, nato a Napoli il 20/2/1988
    PASQUARIELLO Alessandro, nato a Napoli il 12.06.1969
    PASSARIELLO Alessio, nato a Napoli il 22.08.1980
    DIGLIO Alan, nato a Napoli il24.01.1979
    VOLGARE Salvatore, nato a Napoli il 20/2/1988
    PISCOPO Gaetano, nato a Napoli il 07.04.1980
    VERDICCHIO Mario, nato a Napoli l’11.10 .I969

    OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ALLA PG

    TESTA Francesca, nata a Napoli il 12.12.1980
    LETTIERI Simona, nata a Napoli il 04.08.1991
    PANZUTO Francesca, nata a Napoli il20.08.1991
    AMENDOLA Anna, nata a Napoli il 14.05.1985,
    CARMELLINO Aleandro Vincenzo, nato a Foggia il 18.05.1989
    MUCCILLO Salvatore, nato a Foggia il26.06.1981
    DIANA Michele, nato a San Giorgio a Cremano il 04.11.1996
    AURIOLA Vincenzo, nato a San Benedetto del Tronto il 16.06.1982
    GRIVANO Alessandro, nato a Napoli ill8/8/1993
    NARDELLI Salvatore, nato a Napoli il 26.11.1962,
    FERRANTE Gaetano, nato a Napoli il 16.10.1972
    TESONE Giovanni, nato a Napoli ill5.11.1994
    BASTONE Immacolata, nata a Napoli il 16.10.1975
    MICHELINI Angelo, nato a Napoli il 09.07.1995



    Torna alla Home


    telegram

    Mare di Coroglio e Nisida inquinato: sversamento dal collettore fognario, il Parco della Gaiola denuncia

    Un'ennesima macchia marrone e maleodorante galleggia nel mare tra Coroglio e Nisida, a causa di uno sversamento dal collettore fognario locale. L'eccesso di acqua da un acquazzone ha causato il sovraccarico del troppopieno della vasca di trattamento, riversando i liquami in mare senza depurazione. Si tratta di un problema ricorrente, già...

    Superenalotto, il jackpot arriva a 24,1milioni di euro. Tutte le quote

    Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto di oggi. Realizzati tre '5' che vincono 65.544 euro ciascuno. Il jackpot per il prossimo concorso sale a 24,1 milioni di euro. Combinazione Vincente 2, 20, 31, 48, 58, 59 Numero Jolly: 46 Numero Superstar: 30 Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.79...

    CRONACA NAPOLI