Su sollecitazione del prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, che questa mattina ha presieduto il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, il sindaco Carlo Marino si è impegnato a convocare al più presto un tavolo tecnico tra Comune, Camera di Commercio ed associazioni di categoria per trovare soluzioni alla crisi del commercio locale. Per tre giorni di seguito, qualche settimana fa, gli operatori avevano organizzato cortei e sit-in per protestare contro la Zona a traffico limitata che, a dire dei commercianti, è stata imposta dal Comune di Caserta senza alcun piano di rilancio dei servizi connessi, come i parcheggi ed i trasporti, condannando l’intera area del centro all’isolamento con la conseguenza della paralisi del commercio. Il comitato si è riunito perché durante le proteste, i commercianti avevano bloccato il corso e un’altra arteria, provocando disagi agli automobilisti con riflessi di ordine pubblico

Contenuti Sponsorizzati