Autunno Musicale 2019: al Museo di Capua, week end con la Musica da Camera

Lungo week end con la Musica da Camera al Museo Campano di Capua. Tre appuntamenti a partire da venerdì a domenica con la musica classica d’autore nell’ambito della rassegna Autunno Musicale. Suoni & Luoghi d’arte- XXV edizione.
Si parte venerdì alle ore 19,30 con il SOLEM QUARTET, (Amy Tress &William Newell – violini, Marsailidh Groat – viola,Stephanie Tress – violoncello) che eseguirà musiche di Franz Joseph Haydn, Bela Bartok e Ludwig van Beethoven.
Costituito nel 2011 presso l’Università della Musica di Manchester, il nome del gruppo deriva dal motto dell’ istituto “Arduus ad solem”. Nel 2014 ha vinto la Royal Over-Seas League Ensemble Competition e da allora tiene concerti nelle più prestigiose sale del Regno Unito tra cui Wigmore Hall, Queen Elizabeth Hall, Bridgewater Hall e Holywell Music Room, nonché di altri paesi. Il suo repertorio spazia da Haydn ai compositori contemporanei
Sabato alle 19,30 il SOLEM QUARTET sarà accompagnato dal piano di MICHELLE SCHUMANN su musiche di Johannes Brahms, Robert Schumann.
Apprezzata dalla nota rivista Fanfare Magazine per la “… destrezza sensibile, flessibile e tempestosa”, nel 2016 allo Janice K. Hodges Contemporary Piano Competition dell’Università della Musica del Texas. Ha partecipato ad importanti festival internazionali. Insegna pianoforte all’Università di Mary Hardin – Baylor. Ha studiato presso l’Università del Texas di Austin, il Cleveland Institute of Music e il Conservatorio di Vienna.
Mentre domenica alle 17,30 sarà la volta del violino di CHARLES WETHERBEE, che assieme dal piano di MICHELLE SCHUMANN, eseguirà musiche di Ludwig van Beethoven, John Adams e Johannes Brahms.
Charles Wetherbee si è diplomato al Curtis Institute of Music con Aaron Rosand ed ha tenuto concerti in Europa, Asia, Medio Oriente, Canada, Messico e Stati Uniti, ospite di importanti festival. Definito dal Washington Post “un artista con una tecnica impeccabile” e”… un artista di prim’ordine … ” dal Columbus Dispatch. Già primo violino della Columbus Symphony per sedici anni, attualmente lo è del Quartetto Carpe Diem. Suona uno strumento Widenhouse 44 – tra i violini più rari e ricercati – ed utilizza gli archi di Charles Espy e Bennoit Rolland.
Il Museo di Capua è ospitato nello storico palazzo Antignano la cui fondazione risale al IX secolo ed incorpora le vestigia di San Lorenzo ad Crucem, una chiesetta di età longobarda nel sito di uno dei tre Seggi nobiliari della città. Importante testimonianza di un particolare culto indigeno preromano, dedicato alla fertilità, alla protezione della madre e della sua prole, è la collezione delle Matres Matutae, dette popolarmente Madri di Capua, conservate nelle sale V e IX del museo. L’edificio vanta lo splendido portale durazzesco-catalano che reca incastonati gli stemmi degli Antignano e d’Alagno.
Fino al 26 dicembre la Reggia di Caserta, il Museo Campano di Capua, il Museo Archeologico di Maddaloni, nonché le chiese monumentali di Sessa Aurunca, Carinola, Maddaloni e Piedimonte Matese saranno protagoniste di variegate proposte musicali da Pianofestival, alla Musica da Camera, all’ A-Solo, ai Concerti dell’Orchestra, ad Estonia Contemporanea. In parallelo anche un ricco carnet di “Altri Eventi”: Educational, Piano Lab, Suoni & Sapori, Electronics Lab, Itinerari Barocchi/Europa classica, L’atro Suono/Bosphorus Project.
L’Autunno Musicale è sostenuto dal MIBACT – Direzione Generale Spettacolo e dalla Regione Campania e si avvale della collaborazione di vari enti: la Reggia di Caserta, la Provincia di Caserta e il Museo Campano di Capua, il Polo museale di Napoli e il Museo archeologico di Calatia , i Comuni di Carinola, Maddaloni e Piedimonte Matese, il Centro Unesco Caserta, le Associazioni, Byblos di Piedimonte Matese, Mozart di Sessa Aurunca, Pro Loco di Carinola, Lyons Club Aversa Normanna, Irem e Area Arte.

 

Regina Ada Scarico
Contenuti Sponsorizzati