15.6 C
Napoli
venerdì, Aprile 3, 2020

A Napoli in mostra scultura choc: Salvini che spara ai migranti

ULTIM'ORA

Matteo Salvini armato di pistola spara a due africani in versione zombie: è l’opera di Salvatore Scuotto che oggi sarà esposta a Napoli nella mostra collettiva ‘Virginem=Partena’ nella galleria Nabi Interior Design. “Quando ho iniziato a creare, Salvini era ancora ministro dell’Interno – racconta Scuoto al quotidiano Il Mattino – Ho voluto rappresentarlo come un bambinone che gioca ad un videogame popolato da fantasmi, come si vede dai dettagli della pistola che è intenzionalmente sproporzionata. Dico che il suo messaggio politico è infantile, come una costante Play station in cui bisogna individuare il nemico e abbatterlo”. Attaccato al pistola c’è un messaggio, ‘Game over’. “identifica la conclusione del videogioco. Chissà cosa indica: la fine di Salvini o quella dei suoi nemici?”, aggiunge. E poi Scuotto, che questa volta partecipa in proprio ma fa parte del gruppo della Scarabattola – formazione controcorrente di maestri presepiali che nella natività ha inserito anche donne nude e diavoli – precisa anche di non aver creato “questa parodia salviniana perche sono comunista”. “Al massimo aspirerei ad essere anarchico, non credo alla sinistra, troppo tiepida – sottolinea – Non voglio esprimere alcuna appartenenza ma so in cosa non credo”.

Pubblicità
Pubblicità
Cronache della Campania è su Google Edicola

ALTRE NOTIZIE

La cultura non si ferma: la Reggia di...

La Reggia di Caserta, patrimonio dell'Umanità, è presente con un secondo video https://youtu.be/RomppZBS6qQ sul canale YouTube del Mibact, dove dall'inizio dell'emergenza Coronavirus i musei,...

‘Il coronavirus circola nell’aria’. Ma per l’Iss non...

L'Oms, Organizzazione mondiale della sanità, potrebbe rivedere le sue raccomandazioni sull'uso delle mascherine alla luce dei risultati di un nuovo studio dell'MIT, secondo cui...