Torna il mercatino di Natale al Castello di Limatola: viaggio nell’artigianato europeo d’eccellenza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dall’8 novembre 2019 torna il mercatino di Natale al Castello di Limatola, l’evento natalizio più famoso del Centro-Sud Italia ambientato in uno scenario unico al mondo. “Cadeaux al Castello” celebra quest’anno la decima edizione: cancelli aperti per un mese, fino all’8 dicembre, tutti i giorni dalle ore 10 alle 23. I biglietti sono già in vendita sul sito ufficiale: acquistandoli online si potrà accedere al Castello attraverso una corsia preferenziale, saltando la fila. Nei giorni di apertura del mercatino, sarà inoltre possibile acquistare i tagliandi presso la biglietteria del Castello.
Il tema scelto per quest’anno è Italian Crafts in Europe, un percorso tra i mercatini natalizi più belli d’Europa, messo in scena dall’artigianato italiano di eccellenza. Oltre 120 espositori riproporranno, nelle zone esterne del Castello e in quelle interne, gli chalet tipici dei mercatini di Rovaniemi, Edimburgo, Bruges, Dresda, Aix-en-Provence, Tallinn e Salisburgo. Ogni spazio sarà fortemente caratterizzato con le tipicità culinarie, artigianali e di oggettistica; gli stessi stand espositivi avranno forme e colori differenti a seconda dei mercatini europei ai quali si ispirano.
Cuore pulsante dell’edizione 2019 sarà la Grande Baita di Babbo Natale, dove tutti i bambini avranno la possibilità di scattare gratuitamente una fotografia con Santa Claus. Un elfo consegnerà poi un codice da inserire sulla web app cadeauxalcastellodilimatola.it, dove si potrà scaricare la foto.
Insomma, un viaggio tra suoni e atmosfere tipiche del Natale, tra le opere degli artisti e le decorazioni natalizie, con una full immersion nella tradizione culinaria italiana ed europea nei numerosi punti di ristoro del Castello. Anche le antiche mura e gli spazi esterni saranno illuminati a festa. Previsti inoltre momenti musicali e intrattenimento per adulti e bambini.
Grande attenzione, inoltre, alla sostenibilità ambientale: quello del 2019 sarà un mercatino di Natale a bassissimo impatto con materiale, nei punti food, tutto in cartone e canna di bambù.
“Cadeaux al Castello” è stato giudicato uno dei migliori tre mercatini natalizi d’Europa e registra ogni anno presenze da tutto il Centro-Sud Italia ma anche da regioni del Nord. È stato ideato da Giuseppina Martone – moglie di Stefano Sgueglia, proprietario della struttura – che lo gestisce insieme ai figli.
Il Castello di Limatola nel 2020 entrerà nel Millenario: la prima pietra per la sua costruzione fu posata nel 1020. Grazie al progetto di riqualificazione terminato nove anni fa, portato avanti proprio dalla famiglia Sgueglia, rappresenta oggi un prestigioso punto di interesse storico, artistico e culturale ed è una famosa location per cerimonie con cucina e pasticceria interni. Una proposta arricchita anche dall’Hotel & Spa del Castello con undici camere esclusive, ognuna con uno specifico stile di colori e tessuti serici di San Leucio.
Info: mercatinodinatale-castellodilimatola.it






LEGGI ANCHE

Life for Gaza: sold out per il concerto-evento in programma al Palapartenope di Napoli

Concerto per la Palestina: evento sold out al Palapartenope di Napoli Il concerto per la pace, organizzato dalla Comunità Palestinese Campania in collaborazione con...

Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE