Trovato morto Isidoro Ruggiero, il settantaquattrenne originario di Salerno, ma residente a Milano, scomparso ieri pomeriggio durante una escursione con un amico nella zona Zomeais di Tarcento in provincia di Udine.
Il ritrovamento è avvenuto circa alle 9.30 di questa mattina dalla squadra del Soccorso Alpino e Speleologico (stazione di Udine Gemona), che aveva iniziato a percorrere il greto del Torrente Torre. L’uomo si trovava prono in una pozza d’acqua, a circa duecento meri dal punto in cui era stato avvistato ieri pomeriggio intorno alle 18 da un passante residente nei dintorni. Da una prima ricognizione non sembra che l’anziano sia scivolato, ma è più probabile che le conseguenze della prima caduta gli abbiano procurato un malore e che si sia accasciato dopo essere sceso da dove era stato visto l’ultima volta in vita. Il cadavere dell’uomo è stato condotto in un obitorio della zona. Anche la moglie, originaria del posto, è stata avvisata. Da una prima ricognizione del contesto si ritiene che l’uomo sia dapprima scivolato, poi abbia accusato un malore e si sia accasciato dopo essere sceso da dove era stato visto l’ultima volta in vita. Le indagini sono svolte dalla Guardia di Finanza.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati