“Se sento la fiducia di Ancelotti e del Napoli? Sì, l’avverto su me stesso, spero di ripagarla sul campo. Do sempre il massimo per la squadra, per la società e per i miei compagni”. Così Sebastiano Luperto, difensore del Napoli, tra i migliori nella gara giocata in casa del Torino. Smaltita la sosta per le nazionali, la squadra partenopea è attesa al San Paolo contro il Verona. “Dobbiamo ritrovare il nostro gioco perché ultimamente non stiamo facendo prestazioni alla nostra altezza, bisogna essere più pericolosi e creare più occasioni da gol”, ha spiegato ai microfoni di Sky Sport il giocatore salentino. “Contro il Verona è una partita da vincere assolutamente, ci sono tutti i presupposti per farlo. Bisogna per forza fare bene e portare a casa i tre punti”.
“Troppi gol subiti all’inizio? Dobbiamo ritrovare gli equilibri giusti, subirne di meno e farne di più. L’equilibrio in difesa l’abbiamo trovato, ora dobbiamo ritrovarlo anche in fase offensiva”, ha proseguito il difensore, ‘promosso’ a vice-Koulibaly. “Com’è allenarsi con lui? È fortissimo, tra i migliori al mondo. Sto imparando tanto da lui, mi piace rubare i suoi segreti. Devo lavorarci tanto, ma mi piace molto il suo strapotere fisico quando va a rubare palla. Di Manolas, invece, mi piace la sua grinta. Di Maksimovic – ha concluso – la sua preparazione tattica, poi ha belle imbucate palla al piede”.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati