Primo tempo in palese difficoltà, ripresa in scioltezza, così il Napoli supera il Verona e tenta di rimettersi in marcia per gli obiettivi massimi. Primo tempo, fase d’avvio, sugli sviluppi del corner è l’ex Empoli Di Lorenzo a colpire il pallone di testa: Silvestri è reattivo e dice di no. Callejon nel corso di una ripartenza apre per Fabian, anticipato. C’è però Younes, che punta l’avversario e mette al centro: Silvestri blocca in presa bassa. Lazovic punta Manolas e lo salta con la sterzata. Sul suo tiro s’oppone Meret, così come sulla ribattuta di Pessina. La palla va ancora a Stepinski, che calcia e per la terza volta il portiere azzurro dice di no.Tocco di Fabian per l’accorrente Di Lorenzo: il destro dell’ex Empoli si spegne sul fondo di poco.Scarico su Amrabat, che va al traversone profondo per Faraoni: di testa l’ex Inter mette di poco alto sopra la traversa.Il Napoli è un po’ in confusione in questa fase e fa fatica a superare la metà campo. Ma al 37′ ci pensa Milik a sbloccare il tutto. Apertura per Callejon, che mette giù e appoggia a Fabian. L’ex Betis col mancino mette al centro, Milik squarcia la difesa e devia in rete!41’Veloso calcia il corner a rientrare, cercando il primo palo, ma stavolta spedisce direttamente sull’esterno. Secondo tempo, azione insistita del Napoli, con Fabian che appoggia a Insigne. Il tiro del capitano viene deviato prima da un difensore e poi da Silvestri. Percussione di Fabian, che arriva al limite, vince un rimpallo e calcia col destro: respinge Silvestri.Progressione palla al piede, triangolo con Insigne, dribbling e tiro sul primo palo: Younes manda di un nulla a lato. Al 67’Milik chiude la contesa andando al raddoppio. Insigne va alla battuta di un corner e mette il pallone teso sul primo palo: Milik anticipa tutti, ci mette il mancino e con la punta devia in fondo al sacco!Veloso batte il piazzato e va al centro. La difesa ribatte su Faraoni, che dal limite calcia al volo e spedisce di un soffio a lato. Malcuit recupera palla e va in mezzo. Tocco per Mertens, che va da Zielinski. Il polacco calcia a giro e di qualche metro non trova la porta.Cross per Llorente, che incorna e spara addosso a Silvestri. Sulla ribattuta c’è Mertens, che spara il destro e spedisce sul palo.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Callejòn, Allan, Ruiz, Younes (20′ st Zielinski); Milik (36′ st Llorente), Insigne (32′ st Mertens). A disposizione: Ospina, Karnezis, Luperto, Tonelli, Ghoulam, Mario Rui, Elmas, Gaetano. Allenatore: Ancelotti

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Veloso, Amrabat (35′ st Tutino), Lazovic; Pessina, Zaccagni (7′ st Salcedo); Stepinski (15′ st Di Carmine). A disposizione: Berardi, Vitale, Henderson, Verre, Bocchetti, Danzi, Dawidowicz, Empereur, Adjapong. Allenatore: Juric

ARBITRO: Piccinini di Forlì

MARCATORI: 37′ pt e 22′ st Milik

NOTE: Ammoniti: Koulibaly, Zielinski, Mertens (N); Gunter, Faraoni, Lazovic (V). Recupero: 0′ e 3. Calci d’angolo: 8-6 per il Verona

Contenuti Sponsorizzati