Detenuto di 29 anni muore in carcere

Un detenuto di 29 anni di origini magrebine e’ morto la scorsa notte nel carcere di Marassi a Genova. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un infarto. La salma e’ stata messa a disposizione del pm di turno. Lo rende noto il segretario regionale della Uilpa Fabio Pagani. “Sarebbe un errore derubricare a ‘morte per malattia’ il decesso di quest’uomo – sottolinea Pagani – perche’ il problema e’ il contesto in cui e’ avvenuta: un carcere sovraffollato”. A Marassi ci sono 750 detenuti a fronte di una capienza di 430. “Auspichiamo – conclude il segretario del sindacato di polizia – che il Governo giallorosso, Bonafede in testa, lavori per sostenere lo sforzo organizzativo e innovativo posto in campo dall’amministrazione penitenziaria”.