Carcere di Santa Maria, giovane detenuto ingoia una lametta: è grave

SULLO STESSO ARGOMENTO

Fatto gravissimo stamattina nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Un detenuto di 33 anni ha infatti ingerito una lametta di quelle comunemente usate per radersi la barba.
Immediato è scattato l’allarme: il giovane, originario di Caserta, è stato prima accompagnato in infermeria e poi trasferito all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano anche se le sue condizioni non sono state giudicate gravi.
Il giovane, con precedenti per reati predatori, è recluso da circa un anno a seguito di un’indagine della polizia su alcune rapine effettuate proprio nel capoluogo.


telegram

LIVE NEWS

Napoli. Un incontro tra sindacati, Asia e Comune per definire il numero di nuovi operatori ecologici

Secondo Diego Venanzoni, consigliere regionale della Campania del gruppo...
DALLA HOME

Atlante dell’Arte Contemporanea: un pilastro dell’arte italiana

L'Atlante dell'Arte Contemporanea, recentemente ristampato da Giunti editore e disponibile nelle librerie, continua a rappresentare, sin dal 1940, un punto di riferimento imprescindibile per esperti e appassionati d’arte italiana. Presentazione a Firenze Da qualche giorno è stata presentata presso il teatro-libreria Giunti Odeon di Firenze la nuova edizione dell’Atlante dell’Arte...
TI POTREBBE INTERESSARE

ULTIME NOTIZIE