“Ieri è cominciato, come da programma, la rimozione. Seguiamo passo passo tutti i protocolli”. Lo ha dichiarato Nino Navas vicepresidente Asi Caivano, durante la trasmissione “Barba e capelli” di Radio Crc. “Con le eco-balle – ha proseguito Navas – abbiamo fatto rispettare quello che è la normalità, ma vorrei porre l’attenzione sulla città di Caivano, piena di immondizia. C’è un’azienda con gli operai in continua agitazione. Un comune di 38.000 abitanti che è gestito da ben 7 persone, ma il problema rifiuti non viene risolto perché non si vince la gara d’appalto per la gestione dei rifiuti Sembra una storia infinita”. “Le eco-balle faranno un primo percorso di Acerra – ha concluso Navas – dove verranno rimpacchettate ed esportate in altri paesi europei “

Contenuti Sponsorizzati