Appiccicavano dosi di hashish dietro ai santini della Madonna che venivano poi distribuiti nelle celle del carcere femminile di Genova Pontedecimo ma è stata scoperta dalla polizia penitenziaria. La donna, una detenuta di 31 anni che sta scontando una pena per rapina, è stata denunciata. Ne da’ notizia il segretario del sindacato di polizia penitenziaria della UilPa Fabio Pagani che, con l’occasione, ricorda alle istituzioni che l’istituto “ha terminato i posti a disposizione per eventuali donne arrestate. Ci auguriamo – conclude il sindacalista della UilPa – che la direzione del Carcere abbia nuovamente provveduto a comunicare agli organi competenti la gravissima situazione del reparto femminile ormai sovraffollato”.

Contenuti Sponsorizzati