Il comune di Napoli assume 70 educatori per asili nido comunali

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Sono in corso in queste ore le assunzioni di 70 educatori ed educatrici a tempo indeterminato per i nidi del Comune di Napoli. Attraverso il piano assunzionale saranno internalizzati sei dei nidi realizzati con i fondi Pac. “Mentre il rapporto di Save the Children focalizza l’attenzione sulle disparità tra le diverse regioni del Paese nell’accesso ai servizi di prima infanzia – spiega l’assessore alla Scuola, Annamaria Palmieri – continua l’impegno della nostra Amministrazione, fortemente voluto dal sindaco, di investire sui più piccoli e mettere in sicurezza in modo strutturale i nidi e micronidi realizzati coi fondi europei del Piano di Azione e Coesione. Crediamo che la gestione diretta dei nidi sia una giusta risposta alle esigenze di numerose famiglie, specie nei quartieri più difficili. E abbiamo contemporaneamente in corso le gare per assicurare il funzionamento di altri sei nidi in tutta la città”. Sono aperte infatti le iscrizioni anche al micro nido “Cucciolo” della Municipalità 5, al nido “Piazzi” della Municipalità 3 e ai nidi della seconda Municipalità. E investendo anche i fondi Pac residui riaprirà il nido di vico Santa Maria Apparente della prima municipalità (iscrizioni aperte) ed è prevista la apertura prossima al Vomero del nido “Savy Lopez” e di nidi in settima, ottava, nona e decima municipalità. “Napoli è in controtendenza – aggiunge l’assessore Palmieri – apre nidi mantenendo le tariffe basse, a differenza del Centro-Nord, che fa ricadere il costo dei servizi sulle famiglie. E perciò ha il diritto-dovere di chiedere alla politica nazionale un investimento strutturale che trasformi il servizio nido in servizio essenziale, riconosciuto come tale anche dallo Stato. Altrimenti – conclude l’assessore Palmieri – piangere sulle disuguaglianze è solo esercizio retorico”.


Torna alla Home


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE