Rifiuti: sversamento illecito, a Napoli controlli e sanzioni

scarichi abusivi in mare a Posillipo

La polizia locale con gli agenti del Reparto tutela ambientale ha sanzionato alcuni esercenti di bar e ristoranti del centro storico della citta’ di Napoli, in particolare- via san Biagio dei Librai, piazza san Domenico Maggiore, e via Benedetto Croce -che occupavano il suolo pubblico con prodotti esposti alla vendita e imbrattavano il suolo con contenitori esterni sporchi, esposti per la clientela, contenenti rifiuti misti non differenziati. Tra le attivita’ controllate sono state verbalizzati due gestori di attivita’ di ristorazione perche’ utilizzavano per la raccolta e conferimento della frazione organica i sacchi neri in plastica banditi dalla nuova ordinanza comunale nr 1 del 7 agosto 2019. L’uso di tali sacchi oltre a mascherare il contenuto all’atto del conferimento e’ vietato perche’, specie nella frazione organica, compromette la qualita’ della raccolta vanificando il processo di gestione di recupero del materiale. Situazione simile per alcuni locali al Vasto di vendita alimentari e panificazione; in via Nazionale sono state accertate quattro irregolarita’ per occupazione di suolo con alimenti esposti agli agenti atmosferici e la raccolta e il conferimento dei rifiuti non differenziati, in particolare la frazione organica, mista a plastica e metalli.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati