Napoli, mega rissa tra migranti in piazza Garibaldi: due feriti e un vigile urbano contuso

Napoli. Rissa tra stranieri con accoltellamento a Piazza Garibaldi, ferito anche un agente della polizia municipale intervenuto per sedare gli animi. E’ accaduto poco dopo le 18,30 di oggi nei pressi della statua di Garibaldi nell’omonima piazza a Napoli. Gruppi di diverse etnie si sono scontrate a colpi di coltello e bottigliate  in preda ai fumi dell’alcol e dal caldo metereologico.
Numerose pattuglie di vigili urbani e carabinieri sono arrivate in zona per sedare gli animi e e un vigile urbano è rimasto ferito nella colluttazione.
Alla fine della rissa i feriti sono stati tre compreso il vigile urbano rimasto contuso. Uno dei migranti è stato trasportato al Loreto Mare e un altro all’ospedale Pellegrini. Attualmente la zona è bloccata dal traffico sia perché vi sono anche gruppi di stranieri sia perché gli automobilisti in transito si fermano per chiedere notizie sull’accaduto. I carabinieri hanno fermato e identificato numerose persone e sono in corso indagini per accertare le responsabilità e il motivo scatenante della rissa.
Sull’argomento si è espresso il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate: ‘Da tempi non sospetti chiedo una vigilanza del territorio h24 e laddove ci siano carenze di organico nelle forze dell’ordine le stesse possono essere sopperite con la collaborazione delle guardie giurate come tra l altro previsto dal protocollo d’intesa mille mille occhi sulla città sempre reclamizzato e mai posto in operatività”.

Carlo Landolfi

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati