Arriva il tifone Lekima: decine di morti e dispersi e un milione di sfollati in Cina

Almeno 13 persone sono morte e 16 disperse per il ciclone Lekima, che si e’ abbattuto sull’Est della Cina. Le vittime si registrano nella provincia di Zhejiang, dove il ciclone ha toccato terra all’alba. Secondo l’agenzia ufficiale Xinhua gli sfollati sono un milione: piu’ di 700 mila nella provincia di Zhejiang e altre 253 mila nella citta’ di Shanghai. Con venti fino a 187 chilometri all’ora, Lekima e’ il tifone piu’ potente dal 2014 e ha causato la cancellazione di centinaia di corse di traghetti e 288 voli mentre alcune linee ferroviarie sono state interrotte.La direzione del tifone ora punta verso lo Zhejiang, dove si trova la megalopoli di Shanghai. Ci si attende un ulteriore allentamento del tifone, anche se permarrà il rischio di alluvioni. Nella grande città sono state evacuate 250mila persone. Stessa sorte per 800mila persone per l’intera provincia. Circa 2,7 milioni di case sono rimaste senza energia elettrica. E’ il nono tifone dell’anno, secondo quanto ha riferito l’agenzia di stampa statale Xinhua. Ma è anche il tifone più potente degli ultimi anni. Il livello d’allarme, che in un primo momento era stato fissato a “rosso” (il più alto della scala), è stato abbassato ad “arancione”

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati