Santa Maria Capua Vetere, scoperta centrale dello spaccio: in manette marito e moglie

SULLO STESSO ARGOMENTO

Santa Maria Capua Vetere. Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Caserta e del Commissariato di Polizia di Santa Maria Capua Vetere, coadiuvati da unità cinofile della Guardia di Finanza di Aversa con gli ormai famosi cani antidroga “Delios” e “Bolt”, hanno tratto in arresto i coniugi sammaritani Mario Merola e Immacolata Desiderio, 55 anni lui e 47 lei, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto, compiuto nella mattinata di mercoledì 30 luglio, è stato realizzato all’esito di un controllo effettuato presso l’abitazione della coppia, sita nel rione IACP di Santa Maria Capua Vetere.







LEGGI ANCHE

Napoli, giallo sull’agguato al pr Paky Attraente

E' giallo sul ferimento del promoter di eventi Pasquale Paky Attraente ferito a colpi di pistola alle gambe la notte scorsa in via Carbonara...

Il pentito: “Ecco chi controlla le 15 piazze di spaccio del sistema Caivano”

Cinque piazze di spaccio in strada e 10 in altrettanti appartamenti per un incasso mensile di 150mila euro. E' questo il sistema di spaccio...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE