Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Cronaca

Qualiano piange il piastrellista morto annegato in vacanza a Scalea

Pubblicato

in



piange il piastrellista di 42 anni morto l’latro pomeriggio nel mare di . L’uomo era in vacanza con la famiglia nel camping “ Mare”, nei pressi del fiume Lao. Erano da poco trascorse le 16 quando si è consumata la tragedia nelle acque dello stabilimento balneare “l’Approdo”all’improvviso qualcuno ha iniziato a urlare perché ha visto quel corpo galleggiare non molto lontano dalla riva. Subito gli altri bagnanti presenti in acqua e in spiaggia si sono tuffati per soccorrere quell’uomo, che non vedevano più tornare a riva. Soccorsi immediati che hanno visto una mobilitazione di tutta la spiaggia. In tanti si sono tuffati per riportarlo a riva, ma, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Quando sono arrivato i soccorsi del 118 il medico di bordo non ha potuto fare altro che constatarne la morte.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, armi e munizioni sequestrate ai Quartieri Spagnoli

Pubblicato

in

Napoli, armi e munizioni sequestrate dalla polizia ai Quartieri Spagnoli.

 

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Montecalvario, durante il servizio di controllo del territorio, hanno rinvenuto e sequestrato sul terrazzo condominiale di uno stabile in vico Lungo Teatro Nuovo, occultato all’interno di una canna fumaria, uno zaino contenente due pistole, una con matricola abrasa e l’altra risultata rubata, un revolver, 184 cartucce di diverso calibro, un silenziatore, un coltello con una lama della lunghezza di 6cm e tre mazze da baseball.

 

Gli agenti ora stanno cercando di risalire a coloro che potevano usufruire di quelle armi che nel frattempo sono state inviate alla scientifica che dovrà stabilire se siano state usate nelle recenti stese di camorra nella zona.

 

Continua a leggere



Cronaca

Gragnano: i carabinieri trovano 180 piante di cannabis indica

Pubblicato

in

Gragnano: i carabinieri trovano 180 piante di cannabis indica.

 

I carabinieri della stazione di Gragnano nell’ambito dei servizi anti droga disposti dal comando provinciale di napoli hanno rinvenuto 180 piante di cannabis indica. I militari – con il supporto del nucleo carabinieri elicotteristi di Pontecagnano – hanno individuato la piantagione in un’area boschiva privata ma priva di recinzione e liberamente accessibile. Le piante, alte tra i 3 e i 3 metri e mezzo, sono state distrutte.

Continua a leggere



Le Notizie più lette