Napoli. Un boato ha accolto l’ingresso degli atleti della delegazione al loro ingresso nello stadio San Paolo, nel corso della parata durante la cerimonia di apertura delle Universiadi del 2019. Dagli spalti è stato anche intonato il coro “Diego, Diego”, in onore di Diego Armando che nel ha militato 7 stagioni vincendo 2 scudetti, una Coppa Italia e una Coppa Uefa. Un altro boato è partito quando uno degli atleti ha mostrato alla telecamera la maglia numero 10 dell’Argentina, prontamente inquadrato dalle telecamere e mostrato sui nuovi tabelloni installati all’interno dello stadio per il mai dimenticato attaccante del Maradona; particolare entusiasmo durante le sfilate di Spagna e Libia; qualche fischio durante il percorso della Francia e Germania. Un boato, infine, per uno striscione issato dalla delegazione dell’Uruguay, ‘Tante grazie Napoli. L’Uruguay ti ama’.

#EFEFEF; padding-top: 5px;">
LEGGI ANCHE  Covid, allarme posti letto in Campania: sub intensive piene all'80%

Napoli, Universiadi: un boato per la delegazione Argentina che mostra la maglia di Maradona, fischi a Francia e Germania
di Redazione Cronache per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, fischi e applausi per De Luca che ha presentato Noemi la mascotte delle Universiadi

Notizia precedente

Napoli, Universiadi: Mattarella incontra e bacia la piccola Noemi

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..