Alcamo. E’ uscito dal coma farmacologico Fabio Provenzano, il commerciante di 34 anni rimasto gravemente ferito nell’incidente stradale in cui persero la vita i due figli dell’uomo, Antonino e Francesco, rispettivamente di 9 e 13 anni. L’uomo, che è indagato per omicidio stradale, è cosciente ma resta in prognosi riservata. Come appurato dalle analisi l’uomo risultò positivo alla cocaina. Ecco perché il reato è aggravato dall’uso di stupefacente. Nell’incidente avvenuto il 12 luglio morì il figlio di 9 anni, e dopo 12 giorni anche Francesco, il secondo. Provenzano, originario di Partinico, guidava la sua Bmw facendo una diretta Facebook, gli istanti prima dello schianto erano state immortalate in quel video.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati