Giffoni Film Festival 2019: Premio Comix allo sceneggiatore Anton Bazelinsky

Comix conclude la sua dieci giorni al Giffoni Film Festival partecipando alla fase di premiazione dei film. Protagonista il Premio COMIX per il film più “diverten TEEN” dedicato ai trailer più divertenti, inseriti nella categoria +6. A vincere è stato il trailer Adventures of Saint Nicholas (nazionalità, Ucraina). A consegnare il premio, in Sala Lumiere ore 16.15, Silvia Stagi, responsabile comunicazione ed eventi Franco Cosimo Panini Editore. Il premio è ritirato dallo sceneggiatore Anton Bazelinsky. “Basta il trailer – si legge nella motivazione del trailer – per capire che “Adventures of Saint Nicholas” farà piegare dal ridere al cinema. Il film racconta di una famiglia che passa un travolgente 25 dicembre fra i monti della Carpazia. Papà, mamma, sorella e fratellino si difendono allegramente, da un massiccio Babbo Natale che, invece di fargli un regalo, vuole fargli la festa!”
Sinossi: Alla vigilia di San Nicola, l’alunno di seconda Artem con sua sorella maggiore e i suoi genitori sono costretti a trasferirsi dalla città ad una casetta di montagna sui Carpazi. La famiglia Vasylenko sta vivendo un periodo particolarmente difficile: i bambini non vanno d’accordo, il papà è stato licenziato e si rompe anche un braccio, così la mamma deve portarlo in ospedale. Allorché i bambini si ritrovano da soli in casa, appare loro San Nicola. In realtà si tratta del noto criminale detto il “Cinghiale” che è sfuggito alla polizia ed ha rubato gli abiti al vero San Nicola. Per salvare le vacanze i bambini dovranno cominciare a collaborare e dar prova di coraggio e scaltrezza.
SEMEN GOROV. Nato nel 1971, si laurea all’Università Nazionale per il Teatro, il Cinema e la Televisione Ivan Karpenko-Kary, specializzandosi in regia. Lavora come regista al teatro russo di arte drammatica Lesya Ukrainka. Comincia quindi a girare videoclip per artisti ucraini, acquisendo fama sia in Ucraina che all’estero. Ha anche lavorato per i canali TV First National, Inter e 1 + 1 e ha diretto oltre un centinaio di video musicali e i musicals “Evenings on a farm near Dikanka” e “Cenerentola”.
“Il film – spiega il regista – è un racconto di formazione; una storia sul credere nelle fiabe e sul fidarsi dei miracoli per trasformare in meglio le nostre vite, per dare gioia, amicizia e amore. Una piccola auto con un bagagliaio stracolmo sta viaggiando da una grande città a una piccola città. Non tutto va bene per la famiglia in auto. Il padre e la madre sono sull’orlo del divorzio, la figlia adolescente è scontrosa perché ha lasciato la vita di città e le sue amiche. Il ragazzo, il nostro protagonista, è molto preoccupato per l’atmosfera che c’è in casa. Lo incontriamo in un periodo meraviglioso della sua crescita: è abbastanza grande per comprendere le difficoltà della vita e, allo stesso tempo, ancora abbastanza giovane da credere nei miracoli. Cerca di nascondersi dai guai immergendosi in un video game, ma una vera avventura lo aspetta! Se credi in Babbo Natale – dimostralo! Questo è ciò che la vita gli insegna, è così che inizia il viaggio del nostro giovane “vero guerriero”: dalla debolezza alla forza, dalla dipendenza alla sicurezza. […] Il ragazzo ha bisogno di scoprire la differenza tra la fiaba e la cruda realtà, ha bisogno di assumersi la responsabilità sia per la sua sicurezza che per quella della sorella. È l’unico modo per ottenere un vero regalo: diventare un eroe, l’eroe della sua famiglia”.

Regina Ada Scarico
Contenuti Sponsorizzati