La Polizia di Stato ha arrestato a Trentola Ducenta, nel Casertano, il latitante di 30 anni Daniele Pugliese, condannato con sentenza diventata definitiva a 5 anni e quattro mesi di carcere per traffico internazionale di droga. L’uomo fu fermato nel 2015 all’Aeroporto di Fiumicino, proveniente dall’Etiopia, e trovato in possesso della cosiddetta droga Khat (cocaina dei poveri), che doveva consegnare ad altri corrieri perché la portassero nei paesi Nord Europa per rifornire le locali comunità etiopi. Fu poi fermato l’anno dopo a Londra per lo stesso motivo. Dalle indagini e dal processo sono emersi i suoi frequenti viaggi tra l’Africa e l’Europa, soprattutto tra l’Etiopia, dove si riforniva di Khat, e l’Italia dove poi consegnava lo stupefacente ad altri corrieri. Pugliese e’ stato stanato dai poliziotti del Commissariato di Aversa.

ADS
LEGGI ANCHE  Gkn, l' azienda: revochiamo la procedura di licenziamento



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, anche oggi sabotato il treno ‘Campania Express’ della Circum

Notizia precedente

Gianluca Mech tra i protagonisti di ‘Positano 2019 Mare, Sole e Cultura’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..