Questa mattina oltre 100 militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta con il supporto dei reparti del corpo di Napoli, Bassano del Grappa, Bra, Bologna, Brescia, Castelfranco Veneto, Grosseto, Lanciano, Lecce, Monza, Padova, Palermo, Roma e Trieste stanno eseguendo, su delega della Procura della Repubblica di Napoli Nord, 25 misure cautelari personali (13 custodie in carcere, 10 arresti domiciliari e 2 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria) emesse dal Gip del Tribunale di Napoli Nord nei confronti degli appartenenti ad un gruppo criminale transnazionale dedito al contrabbando di prodotti alcolici provenienti dal nord Europa e destinati alla vendita in nero sull’intero territorio nazionale e in alcuni paesi comunitari. In corso anche 40 perquisizioni, presso abitazioni e imprese nella disponibilità degli indagati, nonché il sequestro di beni per un valore complessivo di 80 milioni di euro. I dettagli relativi all’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta.

Arrestato il conducente dell’auto pirata che ha investito due cuginetti, uccidendone uno

Notizia Precedente

Castellammare, fine pena mai per gli ex Cutoliani protagonisti della faida contro i D’Alessandro

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare