Asd Oltredanza: domani 30 luglio spettacolo di danza moderna sulla Terrazza di Palazzo Lanfranchi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una serata, martedì 30 luglio, e un luogo magico, la Terrazza di Palazzo Lanfranchi, per uno spettacolo di danza che unisce la direzione artistica della materana Rossella Iacovone, le coreografie Michal Mualem e Giannalberto de Filippis all’interpretazione di cinque danzatrici che provengono da Israele, Emilia Romagna, Marche, Sicilia e Puglia.
In – Met è il titolo dello spettacolo di danza, nuova produzione di ASD Oltredanza di Matera, frutto della residenza artistica che i due coreografi Mualem e de Filippis hanno tenuto in questi giorni nella città dei Sassi. Un progetto artistico inserito nel Piano Regionale dello Spettacolo 2018 della Regione Basilicata e che sarà presentato al pubblico, il 30 luglio con inizio alle ore 21.00 sulla Terrazza del Museo di Palazzo Lanfranchi, nell’ambito della rassegna Rinascimento Fuori Orario, co-prodotta dal Polo Museale della Basilicata e dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019. Si accede con il “Passaporto Matera 2019”, senza prenotazione, fino a esaurimento dei posti
Le danzatrici Laura Chieffo (emiliana), Rosa Di Cuonzo (pugliese), Noa Molato (israeliana), Emma Paciotti (marchigiana) e Arabella Scalisi (siciliana) saranno le protagoniste di uno spettacolo che indaga il cambiamento e la possibilità di cambiare senza perdersi, i segni che caratterizzano ciascun individuo, come le cicatrici che scrivono, in parte, chi siamo. In – Met (dove “Met” rimanda a “Metamorfosi del sé”, il concept che da tempo sviluppa la Asd Oltredanza) si giova di importanti collaborazioni artistiche, fra cui il collettivo MaterElettrica, della Scuola di Musica Elettronica e Applicata del Conservatorio “Egidio Romualdo Duni” di Matera, che ha composto musiche originali per questo spettacolo.
La serata del 30 luglio sarà aperta dai due coreografi Michal Mualem e Giannalberto de Filippis che, in veste di danzatori, presenteranno al pubblico: In Between e in trio con Arabella Scalisi Here and not. In Between racconta ciò che accade all’interno della relazione di una giovane coppia, i giochi, la continua ricerca reciproca, il continuo camminare insieme, sostenersi e intrecciarsi. Here and not esplora il contrasto fra stabilità e sicurezza con la provvisorietà e l’ignoto, vivendo con il costante sentimento di “mancanza”, di “incompletezza” in ogni momento.
Gli stessi professionisti, che vantano tutti importanti esperienze internazionali, offriranno al pubblico altre emozioni in danza, venerdì 2 agosto, con una rielaborazione delle coreografie di In -Met per una performance itinerante in un altro luogo magico: gli ipogei e le sale del Musma, il Museo della Scultura Contemporanea di Matera.


Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
Torna alla Home


Santa Maria a Vico, scoperta casa a luci rosse

A Santa Maria a Vico, nel casertano, un'attività illecita è stata scoperta in un appartamento affittato da una donna che favoriva la prostituzione. La donna è stata denunciata per favoreggiamento della prostituzione dopo che i carabinieri hanno identificato un cittadino colombiano agitato in un bar locale. Durante la perquisizione nell'appartamento della...

Di Lorenzo ammette: “Si è rotto il puzzle”

"Quando affronti una stagione così difficile diventa complicato aggiustare un puzzle che si è rotto". Queste le parole di Giovanni Di Lorenzo, difensore e capitano del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "L'impegno della squadra c'è stato, questa vittoria sarebbe stata...

Calzona: “Ci manca la cattiveria”

"Una squadra con la nostra qualità non può subire così tanti gol, ci è mancata cattiveria in fase di non possesso". Queste le parole di Francesco Calzona, allenatore del Napoli, intervenuto ai microfoni di Sky Sport in seguito al pareggio interno per 2-2 contro il Frosinone. "Abbiamo gestito male la partita,...

Il Napoli si ferma ancora: pari con il Frosinone al Maradona

Pareggio amaro per il Napoli, che non va oltre il 2-2 contro il Frosinone di Eusebio Di Francesco, perdendo ancora terreno per un piazzamento in Champions League. Alle reti di Politano e Osimhen ha risposto la doppietta di Cheddira, quasi un ex della gara considerando che il suo cartellino...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE