Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Nola

Parole e musica: i Gigli di Nola raccontati attraverso le canzoni della Festa

Pubblicato

in



Un tuffo nel passato per rivivere le emozioni di un tempo, riproponendo quei testi che hanno fatto la storia della musica dei Gigli, raccontandone gli aneddoti e le curiosità. Andrà in scena domani, martedì 11 giugno, nella caratteristica piazza Giordano Bruno “”, l’iniziativa curata dall’associazione Amiamola presieduta da Maria Esposito che, per il terzo anno consecutivo, farà rivivere i brani della secolare tradizione legata a San Paolino. A selezionare i testi Feliciano Natalizio, che ha curato anche la direzione artistica, interpretati dai cantanti Tino Simonetti, Felice Parisi e Raffaele Caccavale.”Rafforziamo il legame con la città ma soprattutto con la nostra amata portando  in scena uno spaccato musicale che ben rappresenta il lato folk della kermesse – spiega Maria Esposito – Parole e Musica nasce dalla volontà di tramandare alle nuove generazioni il nostro passato partendo da quelle che sono le nostre origini musicali, proponendo testi che ripercorrono la memoria storica di questa straordinaria città. Ringrazio quanti hanno reso possibile anche quest’anno la manifestazione, a cominciare dall’imprenditore Francesco Napolitano che ne ha sostenuto i costi”.
“È la memoria, intesa non solo come semplice ricordo, la strada da perseguire per continuare a tracciare quei percorsi che rappresentano l’identità di un popolo – aggiunge Francesco Napolitano, official sponsor dell’evento – Ben vengano queste iniziative che raccontano la parte creativa della nostra festa, che ne valorizzano l’essenza in modo garbato facendo conoscere uno dei lati più belli della kermesse che meritano di essere valorizzati”.

Continua a leggere
Pubblicità

Area Vesuviana

Quattordicenne con un coltello in tasca aggredisce i carabinieri che lo hanno fermato a Nola

Pubblicato

in

controlli a vulcano buono

Nola. Aggredisce i carabinieri che lo hanno fermato per un controllo: 14enne denunciato e riaffidato alla mamma per porto abusivo di arma.

I carabinieri della sezione radiomobile hanno denunciato per resistenza e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere un 14enne di San Vitaliano.
Il minore era in compagnia di un 18enne di Saviano e insieme passeggiavano in località Boscofangone, poco lontano da un noto centro commerciale.
Quando i militari hanno chiesto loro i documenti, il 14enne ha prima provato a fuggire e poi, tornato sui suoi passi ha aggredito i carabinieri. Bloccato, nelle sue tasche è stato rinvenuto un coltellino a serramanico di 10 cm, poi sequestrato.
E’ stato denunciato e poi riaffidato alla madre.

Continua a leggere

Le Notizie più lette