parole e musica: i gigli di nola raccontati attraverso le canzoni della festa



Un tuffo nel passato per rivivere le emozioni di un tempo, riproponendo quei testi che hanno fatto la storia della musica dei Gigli, raccontandone gli aneddoti e le curiosità. Andrà in scena domani, martedì 11 giugno, nella caratteristica piazza Giordano Bruno “Parole e Musica”, l’iniziativa curata dall’associazione Amiamola presieduta da Maria Esposito che, per il terzo anno consecutivo, farà rivivere i brani della secolare tradizione legata a San Paolino. A selezionare i testi Feliciano Natalizio, che ha curato anche la direzione artistica, interpretati dai cantanti Tino Simonetti, Felice Parisi e Raffaele Caccavale.”Rafforziamo il legame con la città ma soprattutto con la nostra amata portando  in scena uno spaccato musicale che ben rappresenta il lato folk della kermesse – spiega Maria Esposito – nasce dalla volontà di tramandare alle nuove generazioni il nostro passato partendo da quelle che sono le nostre origini musicali, proponendo testi che ripercorrono la memoria storica di questa straordinaria città. Ringrazio quanti hanno reso possibile anche quest’anno la manifestazione, a cominciare dall’imprenditore Francesco Napolitano che ne ha sostenuto i costi”.
“È la memoria, intesa non solo come semplice ricordo, la strada da perseguire per continuare a tracciare quei percorsi che rappresentano l’identità di un popolo – aggiunge Francesco Napolitano, official sponsor dell’evento – Ben vengano queste iniziative che raccontano la parte creativa della nostra festa, che ne valorizzano l’essenza in modo garbato facendo conoscere uno dei lati più belli della kermesse che meritano di essere valorizzati”.

LEGGI ANCHE  Napoli, è girone di ferro: Leicester, Spartak e Legia

ADS



Regina Ada Scarico, ha lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ha avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ha curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

    Al via le iniziative rivolte ai più piccoli nei siti archeologici vesuviani: il 13 giugno Geronimo Stilton agli scavi di Pompei

    Notizia precedente

    Ercolano spiaggia libera, il comune monta le docce e una fontanina e dopo poche ore non c’è più nulla

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..