8.5 C
Napoli
martedì, Dicembre 7, 2021

Ospedali affollati per curare i bambini ‘intossicati’ nella piscina del Pareo Park. Struttura sequestrata, aperta un’inchiesta

Pubblicità

DALLA HOME

Napoli. Una domenica bestiale in tutti i sensi (non come quelle che recitava una trentina di anni fa nella sua canzone Fabio Concato) per tantissime famiglie di bagnanti che oggi aveva scelto di rinfrescarsi nelle piscine del Pareo Park ex Magic Wolrd di Giugliano. Qualcosa non ha funzionato o ha sbagliato nel dosaggio del cloro fatto sta che l’acqua improvvisamente nel primo pomeriggio è diventata verde con delle bolle come le fumarole. Decine di bambini hanno accusato malori ed eritemi. C’è chi racconta addirittura di sanguinamenti e bruciori alla pelle. In tanti si sono riversati al Santobono e negli ospedali di e di Pozzuoli. Una vera e propria emergenza. Una psicosi collettiva. Sul posto oltre alle ambulanze che hanno dovuto curare i casi più gravi e trasportarli in ospedale sono arrivate anche due volanti della polizia di che dopo aver sentito il magistrato di turno della Procura di Nord hanno posto la struttura sotto sequestro e aperto un’inchiesta. Si dovrà stabilire cosa e successo e di chi le responsabilità. Una vicenda destinata ad avere un seguito giudiziario enorme perché sono tantissime le persone che hanno subito dei danni.

ADS
LEGGI ANCHE  Inter, sempre più Onana per il dopo Handanovic: c'è la conferma di Marotta

Napoli
cielo sereno
8.5 ° C
9.9 °
5.8 °
48 %
1.3kmh
0 %
Mar
10 °
Mer
15 °
Gio
14 °
Ven
13 °
Sab
12 °

NOTIZIA FLASH

Cronache è in caricamento