VisodiMaggioBeltane
______________________________

Negli spazi della galleria We Space, curata da Willy Santangelo, prende avvio la personale d’arte “VisodiMaggioBeltane” di Manuela Vaccaro, con inaugurazione sabato 4 maggio alle ore 19,30 con performance musicale e danza propiziatoria tra candele. Evento promosso da Willy Santangelo con allestimento a cura di Sara Fosco. Al centro dell’esposizione il rito di Calendimaggio-Beltane, incentrato sulla rinascita della natura e della fertilità, della gioia e dell’energia positiva che si festeggia nella notte tra il 30 aprile e il 1° maggio e segna l’inizio della primavera: la terra ora si è vivificata con energia luminosa e forte; l’aria vibra, colma del profumo dei fiori; la foresta è di nuovo verde. Il tema della natura e dell’uomo-nella-natura -afferma l’artista partenopea- è un tema comune a tutte le culture d’Europa, dal Mar Mediterraneo al Mare del Nord che celebrano, in questo periodo, il ritorno della primavera e quindi il rinnovarsi del ciclo della vita, ma anche le nozze sacre fra il Dio e la Dea, fra il principio maschile ed il principio femminile, che ci ricordano ancora una volta quanto sia importante armonizzare in noi questi due potenti archetipi, per poter vivere in armonia.E proprio attingendo a questi ricchi frutti che l’artista Manuela Vaccaro in una sua visione artistica intima e fascinatoria, propone “VisodiMaggioBeltane”, una mostra d’arte che è anche un invito, mai come ora necessario, a un buon Beltane di risveglio, di consapevolezza e responsabilità, per celebrare la vita e la gioia di stare insieme. Location migliore non poteva che essere la galleria We Space con il suo “ventre” che riporta la mente e l’anima alla vita, al ventre materno dal quale si è generati. Ancora una volta We Space conferma la sua anima di luogo del sentimento e, attraverso gli eventi che ospita, in un fermento culturale, declina i diversi linguaggi dell’arte. La mostra è visitabile dal lunedì al sabato, dalle ore 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30.


Di Regina Ada Scarico



Uai Fai, di Maria Pia Daniele alla libreria Vitanova di Napoli

Notizia Precedente

Ercolano: la formazione delle giovani leve al Parco Archeologico

Prossima Notizia

Altro Rubriche


Ti potrebbe interessare..