Napoli, spacciavano in piazza Italia a Fuorigrotta: fermati due giovanissimi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Napoli. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo hanno arrestato Francesco Marigliano, 31 anni napoletano, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, già noto alla Polizia, e denunciato un 32enne dominicano per porto abusivo di armi. Gli agenti, durante un normale controllo del territorio, hanno fermato nei pressi di Piazza Italia due ragazzi, che alla richiesta di fornire le proprie generalità risultavano infastiditi e molto nervosi.

I poliziotti, insospettiti da tale comportamento, hanno approfondito il controllo e hanno trovato addosso al 32enne dominicano un coltello a scatto della lunghezza totale di 23 cm, di cui 10,5 cm di lama, e la somma di 1730 euro, suddivisi in banconote di vario taglio. Mentre il 31enne napoletano era in possesso di 2 bustine in plastica trasparente con chiusura ermetica contenenti una sostanza vegetale di colore verde risultata essere marijuana e la somma di 265 euro, suddivisi in banconote di piccolo taglio. Gli agenti hanno rinvenuto inoltre all’interno del vano sottosella dello scooter del Marigliano altre 30 bustine di marijuana avvolte in una busta di plastica. I poliziotti hanno altresì sequestrato circa 43 grammi di marijuana, un bilancino digitale di precisione e altri strumenti per il confezionamento della sostanza stupefacente. Il 32enne dominicano è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, mentre per il 31enne sono stati disposti gli arresti domiciliari.






LEGGI ANCHE

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE