Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Quartieri di Napoli

Napoli, l’Anm: ‘Aumentano la vendita dei biglietti e la lotta all’ evasione’

Pubblicato

il

anm


“Un aumento del 4% nella vendita dei biglietti e una crescita delle sanzioni amministrative che hanno sfondato il muro delle 25.000, grazie all’aumento del numero dei controllori messi in campo. Sono positivi i dati del 2018 di Anm sul fronte biglietti e lotta all’evasione, grazie a una serie di misure che stanno portando ad un aumento degli introiti nelle casse dell’azienda”. E’ quanto si legge, in una nota, dell’Azienda napoletana di mobilita’ I dati del 2018 fanno registrare un + 4% nella vendita dei biglietti e una grande efficienza del nuovo servizio di acquisto dei titoli di viaggio a bordo dei bus, con oltre 300mila biglietti venduti da marzo 2018 in poi. A fronte di un’evasione sulle linee bus che viaggia tra il 50% e il 60%, le linee su ferro si confermano invece le piu’ regolari con un’evasione del biglietto bassissima: 7% per la Linea 1 della metro e tra il 2% e il 3% per le funicolari, a eccezione di quella di Mergellina che registra un’evasione del 12%. Per le linee su ferro, l’ANM fa segnare l’evasione piu’ bassa comparata alle altre linee ferroviarie di trasporto pubblico del territorio. “I risultati sono positivi nella nostra lotta all’evasione – spiega Nicola Pascale amministratore delegato di ANM in una nota – i risultati della vendita dei biglietti sulle linee su ferro sono davvero ottimi con l’evasione piu’ basse dell’area metropolitana. A fronte di questo l’evasione sui bus e’ ancora altissima, per questo il +4% di vendite registrato nel 2018 e’ confortante. Ma sappiamo che dobbiamo fare di piu’ nel servizio ma anche nel far comprendere ai cittadini l’importanza di contribuire alla crescita dell’azienda pagando il biglietto, e’ questa una delle leve che ci permetteranno di aumentare gli investimenti e fornire un servizio migliore”.

Continua a leggere
Pubblicità

Primo Piano

Napoli, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia

Pubblicato

il

Napoli,annuncia suicidio social,salvata polizia
foto di repertorio

Napoli, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia.

Aveva annunciato sui social di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di porre fine alla propria vita a causa di problemi economici. Scattato l’allarme grazie ad alcune segnalazioni, gli agenti della polizia postale sono riusciti a risalire all’identita’ della donna e a raggiungere in tempo la sua abitazione.

Il fatto e’ accaduto a Napoli. Protagonista una 39enne che ha pubblicato su un social post col quale chiedeva aiuto e affermava di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di farla finita. Gli accertamenti informatici sul profilo hanno consentito di accertare l’identita’ della donna.

Gli agenti della Polizia Postale di Napoli, coordinati dal vicequestore Maria Rosaria Romano, hanno raggiunto l’abitazione della donna. Era distesa sul letto in stato di incoscienza, dovuto proprio all’assunzione di una grande quantita’ di ansiolitici. Allertato il 118, e’ stata successivamente soccorsa ed ora e’ fuori pericolo. La donna ha poi detto di essere esasperata a causa di problemi economici.

Continua a leggere

Le Notizie più lette