compra un orologio on-line con un assegno clonato: denunciato 52enne di napoli


Terni. Tre persone – un cinquantaduenne di Napoli, un ventisettenne di Foggia e un cinquantanovenne di Lucera (Foggia) – sono state denunciate dai carabinieri di Terni per due distinte truffe on-line. La prima ha visto vittima un uomo di Terni di 36 anni che, dopo aver inserito in rete un’offerta per un orologio di valore, confidando nella buona fede del compratore lo ha ceduto a fronte della ricezione di un assegno bancario di 10 mila euro. Pochi giorni dopo, solo dopo aver ormai spedito l’oggetto della compravendita, il truffato si è accorto che l’assegno risultava clonato. Gli accertamenti dei militari hanno stabilito che il truffatore aveva anche utilizzato documenti d’identità contraffatti. Il cinquantaduenne campano è stato dunque denunciato per i reati di truffa, falsità in titoli di credito e utilizzo di documenti contraffatti. Il secondo episodio ha invece visto vittima un altro ternano, di 63 anni, questa volta nei panni dell’acquirente. Dopo aver trovato un annuncio per la vendita di un oggetto da collezione, svolta regolarmente la transazione in denaro, non ha mai ricevuto l’oggetto, rimanendo dunque truffato per una somma di 290 euro. Gli investigatori sono risaliti all’identità dei presunti truffatori, denunciati in concorso.


Google News

Meteo, previsto maltempo fino a domenica

Notizia precedente

Napoletani contro napoletani: albergo respinge gli sfollati de ‘Gli incurabili’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..