Castellammare. Momenti di tensione nel pomeriggio allo stadio Romeo Menti di Castellammare alla fine della gara di spareggio tra Giugliano e Frattese per la promozione in serie D. Gli ultras della curva Sud della Juve Stabia durante la gara avevano individuato in tribuna la presenza dell’avvocato Giovanni Palma, uno dei dirigenti della squadra stabiese, seduto accanto al presidente del Giugliano, che negli ultimi tempi si sono defilati lasciando da solo il patron Franco Manniello, lo hanno atteso e gli hanno detto a chiare lettere che deve lasciare la società e che lui e suoi soci non sono “graditi a Castellammare”. Sono volate parole grosse e a un certo punto è dovuta intervenire anche la scorta del dirigente delle vespe che lo ha prelevato e lo ha portato via in auto. “Noi riconosciamo solo Franco Manniello. Il nostro presidente è solo lui. Voi e gli altri dovete andare via” gli hanno urlato. Intanto mentre si prepara la festa per la promozione in serie B per domenica prossima, ultima gara di campionato, con tutta la città imbandierata, c’è anche grande attesa per la conferenza stampa annunciata per giovedì prossimo da parte del patron Franco Manniello che proprio subito dopo la vittoria contro la Vibonese che aveva sancito la matematica promozione nella serie cadetta, aveva detto che avrebbe spiegato presto cosa è accaduto a livello societario soprattutto negli ultimi mesi.

Contenuti Sponsorizzati