Caivano rogo tossico in un terreno coltivato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Caivano rogo tossico in un terreno coltivato. A bruciare dalle 19 di oggi pomeriggio sono alcuni pneumatici scaricati su un terreno adibito alla coltura di. verdure. Proprio tra la verdura che dovrebbe finire sulle nostre tavole sono bruciati alcuni copertoni. Purtroppo non si fermano i roghi in terra dei fuochi. Prima vengono scaricati illecitamente rifiuti e poi vengono bruciati per evitare verosimilmente che si risalga agli autori degli sversamenti illegali.

Giorgio Kontovas






LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE