Terrorismo, la polizia arresta a Caserta un algerino ricercato: era stato nelle milizie dello stato islamico

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Polizia di Caserta ha arrestato un cittadino algerino di 45 anni, ricercato in campo internazionale colpito da mandato di cattura emesso dal Tribunale di Constantine in Algeria per partecipazione a organizzazione terroristica. Lo straniero aveva lasciato l’Algeria nel 2014 per raggiungere la Siria e unirsi alle milizie dello Stato Islamico. L’algerino, residente in passato in Campania e titolare di permesso di soggiorno dal 2003 al 2012, era noto al Servizio per il Contrasto del terrorismo poiché segnalato nel 2016 dall’AISI e da Interpol in una lista di combattenti partiti per unirsi ai gruppi jihadisti operanti nel teatro siro-iracheno. Proseguono le indagini per individuare eventuali reti di sostegno che possano aver favorito la latitanza dell’algerino. Quello di oggi è il primo arresto operato in Italia all’indomani della dissoluzione sul terreno dello Stato Islamico.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Operaio in nero morto a Scafati: 5 indagati

Sono cinque gli indagati per la morte del giovane operaio Alessandro Panariello, il 21enne operaio di Poggiomarino travolto ed ucciso da una lastra di acciaio che stava sollevando con una carrucola in un cantiere edile di via Melchiade a Scafati. La famiglia attraverso gli avvocati Gennaro Caracciolo e Agostino Russo...

A Pozzuoli 35 abitazioni sgomberate. Chiuso anche il mercato ittico: tetto pericolante

Pozzuoli. A seguito dello sciame sismico che sta interessando i Campi Flegrei, sono state sgomberate a scopo precauzionale 35 abitazioni in tre edifici a Pozzuoli. Lo rende noto la Prefettura di Napoli. I vigili urbani dopo le verifiche dei vigili del fuoco hanno disposto la chiusura del mercato ittico perché...

CRONACA NAPOLI