Salerno, contrasto alla criminalità e allo spaccio di sostanze stupefacenti nel centro storico

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nella serata di ieri, 5 marzo 2019, martedì grasso, personale della Squadra Mobile, sezione criminalità diffusa – “falchi”, nell’ambito di mirati servizi organizzati, finalizzati a contrastare la criminalità in ambito cittadino, ha tratto in arresto, in flagranza di reato, P.G., classe ’86, per vendita di sostanze stupefacenti. Il personale operante, a seguito di specifica attività info-investigativa, aveva notato un continuo andirivieni di giovani che, dopo essersi recati all’interno di un rione della zona Carmine, si allontanavano frettolosamente. Il servizio di appostamento predisposto permetteva di individuare l’appartamento di P.G., presso il quale lo stesso aveva messo in essere una fiorente attività dedita alla spaccio di sostanze stupefacenti. Le perquisizioni effettuate in loco consentivano il rinvenimento di 25 dosi, accuratamente preparate in involucri di cellophane, suddivise tra eroina e cocaina. Dopo le formalità di rito l’arrestato veniva condotto presso la casa circondariale di Fuorni Salerno. Contestualmente, si provvedeva a segnalare un altro soggetto, C.R., di anni 47, all’Ufficio Territoriale del Governo, quale assuntore.


telegram

LIVE NEWS

Tre morti sul lavoro: l’Italia piange le vittime e i sindacati chiedono misure urgenti

Ancora una volta, l'Italia si trova a fare i...
DALLA HOME

Tre morti sul lavoro: l’Italia piange le vittime e i sindacati chiedono misure urgenti

Ancora una volta, l'Italia si trova a fare i conti con una tragica realtà: quella dei morti sul lavoro. In un solo giorno, tre vite sono state spezzate da incidenti avvenuti in diverse zone del Paese. Un operaio di 33 anni ha perso la vita ieri sera nel Pesarese, schiacciato...
TI POTREBBE INTERESSARE

ULTIME NOTIZIE