Femminicidio a Miano, domani l’interrogatorio dell’uomo che ha ucciso la moglie con la stampella

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Sarà interrogato domani mattina Vincenzo Lopresto, l’uomo di 41 anni, accusato di aver ucciso a colpi di stampella la moglie Fortuna Bellisario, 36 anni, madre di tre bambini di 11, 10 e 7 anni, ieri mattina a Napoli, nel quartiere di Miano. Ma sarà l’esame autoptico, il cui incarico sarà conferito lunedì, a stabilire come è morta la donna. Sul corpo della donna sono stati trovati segni di percosse ma non di una entità tale da far pensare che possano essere stati causa di morte. Il medico legale ha trovato lividi e contusioni “datati”, che fanno pensare a violenze subite da diverso tempo. Al momento non si esclude che la donna possa essere stata colta da infarto mentre il marito la picchiava sulle gambe e sulle braccia con la stampella che usa per deambulare, e non si esclude una emorragia interna. Agli inquirenti l’uomo ha riferito di essere convinto che lei lo volesse lasciare e che avesse un altro, di cui però non ha saputo fornire altre indicazioni. L’accusa comunque resta di omicidio volontario aggravato dalla crudeltà.






LEGGI ANCHE

Di Bello fermato in Serie A, ma andrà ad arbitrare al Bernabeu in Champions

Marco Di Bello sarà presente in campo mercoledì sera al Bernabeu, designato come quarto uomo nel team italiano che dirigerà Real Madrid-Lipsia, ottavo di ritorno (con il vantaggio di 1-0 per Ancelotti in Germania) previsto per il prossimo 6 marzo. Il fischietto principale sarà Davide Massa, con Alassio e Meli come assistenti. Gli arbitri VAR saranno Irrati e Valeri, che si occuperanno delle decisioni davanti al monitor. Di Bello è stato recentemente al centro delle...

Casarin: “Gli arbitri sono confusi, le regole cambiano troppo spesso”

L'ex arbitro e designatore Paolo Casarin, attuale opinionista di 'Radio Anch'io Sport' su Radio Rai 1, ha parlato degli errori arbitrali dell'ultimo turno: "Gli arbitri si trovano in una fase complicata, influenzati da frequenti cambiamenti nelle regole che causano confusione e compromettono inevitabilmente il loro giudizio". "Si cerca di rendere il calcio più spettacolare intervenendo costantemente sulle norme per favorire la produzione di gol, ma dubito fortemente che un risultato di 6-0 sia più apprezzato...

Circumvesuviana, arrivano i vigilantes e oggi riunione in Prefettura sulla sicurezza

L'EAV ha mantenuto la promessa di inviare vigilantes al passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei,  teatro di quattro raid vandalici in meno di un mese. Il Prefetto di Napoli ha convocato per oggi alle 12,30 un comitato per l'ordine pubblico per la sicurezza in Circumvesuviana. "Sono atti gravissimi, fenomeni che preoccupano, per l'incolumità e la sicurezza dei passeggeri", ha spiegato il prefetto Di Bari. Le indagini della Procura di Torre Annunziata procedono speditamente.Si ipotizza...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE