Il tecnico della Juve Stabia, Fabio Caserta anticipa i temi della gara di domani contro la Viterbese alla ripresa del campionato che vede le Vespe al comando solitario del girone C di serie C:” I ragazzi stanno bene e sono vogliosi di tornare a giocare. Quella di domani sarà una partita complicata, come tutte del resto. Tranne Mezavilla stanno tutti bene, Adriano ha preso un colpo in uno scontro con un compagno e l’ho voluto risparmiare perché mercoledì c’è un’altra partita. Abbiamo approfittato della pausa per lavorare un po’ di più. Il calcio è fatto di motivazioni, loro hanno già giocato, quindi forse hanno più ritmo partita di noi, ma la motivazione di giocare contro la capolista non fa sentire la fatica. Noi dobbiamo pensare a noi stessi, sappiamo che non dobbiamo temere nessuno, anche se affrontiamo una squadra che era partita per fare un campionato importante, non è la Viterbese della partita di andata perché allora era stata ferma per parecchio tempo, ha una rosa abbastanza competitiva. I nuovi acquisti li valuterò il giorno della gara, non so se giocheranno o partiranno dalla panchina. I tifosi ci fanno sempre una mano, noi abbiamo bisogno di loro, mi fa piacere che ci seguano in tanti anche in trasferte lunghe come quella di domani. Mi auguro di iniziare bene il nuovo anno”.

Ivano Cotticelli

Napoli, dopo la bomba, Sorbillo annuncia: ‘Riapriamo lunedì’

Notizia Precedente

Napoli, giovane coppia faceva le consegne a domicilio di droga nella zona di Agnano

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare