In carcere per 2 anni, ma era innocente. E’ la storia di Salomon Lanquaie, originario del Ghana e domiciliato a Castel Volturno, per il quale, dopo la sentenza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere è arrivata anche l’assoluzione della Corte d’Appello di Napoli. Il ragazzo fu accusato di aver abusato di una minorenne per ben due volte nell’estate del 2013 e venne arrestato nel novembre dello stesso anno con l’accusa perdi violenza sessuale.
Lanquaie rimase in carcere a Santa Maria Capua Vetere fino alla prima sentenza di assoluzione emessa nel febbraio del 2015. L’ingiusta accusa è stata smascherata sede di dibattimento, dove la presunta vittima ha confessato la relazione sentimentale esistente con il ghanese, di essere maggiorenne e che la denuncia era stata una vendetta perché l’uomo non voleva il bambino che portava in grembo. Ora in Appello è stata confermata la sentenza di assoluzione giá emessa dalla Prima Sezione Penale del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

 Gustavo Gentile

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati