Maxi rissa tra parenti per eredità: sei arresti a Torre del Greco

SULLO STESSO ARGOMENTO

Torre del Greco. Una mega rissa con tanto di mazze e caschi ha coinvolto sei persone, quattro uomini e due donne tra i 50 e i 25 anni. E’ accaduto nella tarda mattinata di ieri in via del Cimitero. Il motivo della rissa è un’ eredità contesa di tre zii anziani. E’ stato necessario l’intervento dei carabinieri a placare gli animi. I militari sono giunti sul posto dopo alcune segnalazioni fatti dai passanti. Gli uomini in divisa hanno trovato le persone con segni di violenza, la più giovane è stata anche portata al pronto soccorso dell’ospedale Maresca. La giovane è stata medicata dai camici bianchi e dimessa con una prognosi di quattro giorni.
Nella giornata di oggi le sei persone arrestate saranno giudicate con rito direttissimo al tribunale di Torre Annunziata. Si tratta del 44enne R.P. e del 40enne G.P. che insieme a C.D.D. si sono scontrati con un loro cognato 50enne R.M. e con la figlia e il genero di quest’ultimo, C.M. e A.C di 25 e 26 anni. Intanto si sta lavorando per cercare di ricostruire la dinamica della rissa ma il motivo alla base sarebbe legato ad un’eredità sostanziosa fatta di immobili e beni mobili di tre zii di età compresa tra i 75 e gli 85 anni, gli uomini non sono sposati e i due gruppi familiari si contenderebbero il tesoretto.


Torna alla Home


Il Napoli riceve buone notizie dall'infermeria in vista dell'importante anticipo in casa contro l'Empoli, con il tecnico Calzona che può contare sul ritorno di alcuni giocatori chiave. Dopo aver trascorso una giornata di riposo a causa di una gastroenterite, Kvaratskhelia è tornato a lavorare in gruppo con i suoi...
Giovedì 18 aprile alle ore 19.00 si terrà un reading al tramonto sul belvedere del Monte Echia con una lettura pubblica della dichiarazione europea sulla ciclabilità che ad inizio mese il Consiglio, la Commissione e il Parlamento europeo hanno firmato. Si tratta di un passo storico che segna per la...
In Campania, su 140 comuni monitorati destinatari di beni immobili confiscati, il 66% pubblica l'elenco sul proprio sito web, un miglioramento rispetto all'anno precedente. Il Report "RimanDATI" di Libera Libera ha presentato il terzo Report nazionale sulla trasparenza dei beni confiscati in collaborazione con il Gruppo Abele, l'Università di Torino...
Il Museo del Calcio Andrea Fortunato è lieto di annunciare l'arrivo di un nuovo pezzo d'eccezione nella sua collezione già ricca di storia e gloria calcistica. Nella prestigiosa sala tra le maglie dei grandi campioni, si unisce ora un nuovo gioiello: la maglia di Kylian Mbappé, l'attaccante fenomeno del...

IN PRIMO PIANO