M5S, Viglione: ‘Inchiesta su Palazzo Ducale di Piedimonte, interventi finanziati ma mai attuati’

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Quando ci è stato segnalato il grave stato di degrado in cui attualmente versa il Palazzo Ducale di Piedimonte Matese, ci siamo subito attivati sia in Consiglio Regionale che in Parlamento per avviare azioni finalizzate a far luce sulle presunte responsabilità in merito alla mancata tutela di una struttura del rilevante profilo storico-artistico. Responsabilità in capo alle quali oggi la Procura di Santa Maria Capua Vetere ha avviato un’inchiesta”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Viglione, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione alla giunta della Campania. “Nel 2014 la Regione Campania – ricorda Viglione – ha stipulato un’intesa con la Provincia di Caserta per la messa in sicurezza e il risanamento conservativo del Palazzo Ducale, programmando l’importo di 2,5 milioni. Nel gennaio scorso è stato sottoscritto un protocollo tra Provincia e Comune per la valorizzazione del sito. Ad oggi nessuno degli interventi previsti risulta attuato”.
“Ci troviamo purtroppo di fronte a uno dei tanti casi di beni storici e artistici – sottolinea il consigliere regionale M5S – che in Terra di Lavoro, come nel resto della regione, cadono a pezzi sotto il peso del totale disinteresse di ampi settori della politica e di istituzioni che dovrebbero garantire il massimo impegno per favorire la tutela e la valorizzazione del nostro immenso patrimonio artistico, anche e soprattutto nell’ottica del rilancio del comparto turistico culturale e delle importanti ricadute economiche e occupazione che questo può generare. Basta distrazioni. E’ necessario lavorare sodo per garantire un futuro ai nostri tanti giovani laureati in questi settori e al nostro grande patrimonio artistico”.


Torna alla Home


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE