Castellammare: scontro sulla diga del Sarno tra Comune, Genio Civile e Città Metropolitana

SULLO STESSO ARGOMENTO

Castellammare di Stabia. Si è svolto nella mattinata di ieri un vertice in Prefettura tra Gaetano Cimmino, Città Metropolitana, la Regione Campania, Capitaneria di Porto e Genio Civile. Tutti i soggetti coinvolti sulle risoluzioni del problema legato ai rifiuti ingombranti sul fiume Sarno e che finiscono direttamente in mare. Una riunione che, nel concreto, si è conclusa con un nulla di fatto. Ad alzare la voce e a dare l’allarme è stato il sindaco di Castellammare di Stabia Cimmino che si è trovato a dover fronteggiare un cumulo di rifiuti in plastica e non pronto a finire sulle coste stabiesi e torresi. Tuttavia si riuscì ad attivare la griglia presente a circa 500 metri dalla foce del corso d’acqua più inquinato d’Europa e alla rimozione attraverso un escavatore dei materiali. Tutto questo al costo di 1000 euro a tonnellata per lo smaltimento. La vicenda è stata oggetto di interrogazioni parlamentari da quasi ogni gruppo politico presente a Montecitorio. L’intenzione è quella di tenere sempre abbassata la grglia ma il Genio Civile che è competente sui rischi idraulici che il fiume potrebbe creare ha dato parere negativo poiché la griglia potrebbe fare da diga e aumentare il rischio di esondazione del fiume precisando che quella griglia era stata progettata per essere utilizzata in estate per fermare i pomodori che d’estate invadono il fiume. “Le griglie presenti lungo il corso del fiume Sarno devono essere riattivate – dice il primo cittadino – Occorre trovare una soluzione in tempi brevi al conflitto di competenze in merito alla loro gestione. Entro 15 giorni verrà convocato un nuovo tavolo”. Sabato prossimo ci sarà un sopralluogo del ministro a Scafati e nei comuni dell’agro nocerino, il 15 dicembre invece Sergio Costa sarà a Castellammare per fare un ulteriore sopralluogo alla foce. “Il 24 novembre a Scafati, consegneremo al Ministro un dossier sulla vicenda della griglia – dicono i consiglieri comunali Francesco Nappi e Laura Cuomo del M5S – un impianto che ha il compito di fermare i rifiuti solidi diretti verso il mare”.


Torna alla Home


Oroscopo di oggi 24 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 Marzo - 19 Aprile) Oggi le stelle consigliano di non farsi sopraffare dalle preoccupazioni. Concentrati sulle tue priorità e non perdere di vista i tuoi obiettivi. In amore, la tua sincerità sarà molto apprezzata. Toro (20 Aprile...
Il valore della cocaina immessa sul mercato avrebbe fatto incassare 25milioni di euro: un duro colpo ai narcos
Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 23 aprile: BARI 47 22 34 20 50 CAGLIARI 33 14 86 02 62 FIRENZE 61 22 44 19 26 GENOVA 21 12 57 82 55 MILANO 66 05 11 70 30 NAPOLI 05 23 25 52 73 PALERMO 23 44 49 71 65 ROMA 82 37 59 34 71 TORINO...
Il prossimo 3 maggio segna una data speciale per tutti i tifosi del Napoli e gli amanti del cinema in Italia. Nei cinema di tutto il paese saranno proiettate anteprime speciali di "Sarò con Te", il film evento diretto da Andrea Bosello e prodotto da Filmauro di Luigi e...

IN PRIMO PIANO