Arzano, salta l’inaugurazione del PalaRea, il consigliere De Mare: ”Al peggio non c’è mai fine!”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arzano – Rinviata l’inaugurazione del PalaRea: “Per lo sport ad Arzano l’ennesimo stop. Al peggio non c’è mai fine!”. Parola del consigliere Gennaro De Mare che definisce la maggioranza “scarsi politicamente”. Era tutto pronto, nastri, associazioni sportive, il popolo della rivoluzione gentile: ma qualcosa è andato storto.
“Non finisce di stupirci il sindaco Esposito con la sua Amministrazione. Altro che rivoluzione gentile! Ieri mattina, alle ore 12:00, tutte le associazioni sportive di Arzano erano pronte, invitate dall’Amministrazione comunale, a “celebrare” ufficialmente la riapertura del Palarea di via Ferrara, dopo che era rimasto chiuso per più di un anno a seguito dell’inefficienza della stessa Amministrazione comunale che ha provveduto a sostituire il telone di copertura in pieno inverno, causando danni irreparabili al parquet al punto di doverlo totalmente sostituire. E i cittadini pagano! Ma come spesso succede – stigmatizza De Mare- , al peggio non c’è mai fine. Tutte presenti le Associazione (si contavano una cinquantina di persone tra atleti e dirigenti) all’orario stabilito ma del Sindaco e degli Assessori neanche l’ombra: non si sono presentati ! Per quale motivo ? Tutto quanto ha dell’inverosimile. Sembrerebbe che, dopo innumerevoli incontri, l’Assessore allo sport non sia riuscito a trovare un’intesa, con le diverse Associazioni coinvolte, sugli orari di utilizzo della struttura, tant’è che la “patata bollente” è passata tra le mani della Dirigente di settore, dott.ssa Agliata, la quale ha stabilito con propria determina il calendario e gli orari di utilizzo del Palarea, scontentando di fatto tutti. Va sottolineato che tale determina veniva adottata in conformità al Regolamento per l’uso degli impianti sportivi comunali, adottato dal Consiglio comunale all’unanimità, per cui anche con i voti della minoranza che con grande senso di responsabilità ha sempre svolto un ruolo propositivo e costruttivo nell’interesse della città. Possiamo immaginare, senza andare troppo lontani dalla realtà, che le associazioni sportive si siano rivolte ai propri sponsor politici per farsi rappresentare, ai quali, evidentemente, hanno portato i loro voti un anno fa, per farsi sostenere e per chiedere, addirittura, le dimissioni dell’Assessore allo sport Anna Errichiello, incapace di trovare una valida soluzione al problema. Per non parlare di consiglieri comunali di maggioranza che con lo sport hanno un interesse particolare – secondo De Mare-. Si possono quindi immaginare le loro pressioni. Da par suo, il sindaco, in questo marasma generale, causato dalla sua stessa maggioranza, ha pensato bene di trovare la migliore soluzione possibile a tale problema Non riaprendo la struttura. Non possiamo che ribadire quanto già detto in diverse occasioni e cioè che la politica del rinnovamento, della rivoluzione gentile, del “Nuovo”, è solo un miraggio per questa città martoriata. Stadio comunale chiuso, palestre chiuse, Palarea ancora chiuso e nulla si muove!” . Concludendo ” siete irresponsabili e politicamente scarsi. Nell’interesse della città: sindaco non ritiri le dimissioni!”.
Giovanni Nascente



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

TERREMOTO A POZZUOLI, sgomberati due edifici in via Artiaco

Pozzuoli. A seguito dello sciame sismico che ha colpito i Campi Flegrei questa sera, sono stati disposti alcuni provvedimenti precauzionali per la tutela della popolazione. In via Artiaco, a Pozzuoli, sono stati sgomberati, a scopo cautelativo, due edifici rispettivamente di 6 e 9 abitazioni. Al momento non si registrano segnalazioni di...

A Napoli domani scuole chiuse a Bagnoli, Fuorigrotta, Soccavo e Pianura

Napoli. Il comune di Napoli ha disposto per domani la chiusura delle scuolenella Nona Municipalità (quartieri Soccavo e Pianura) e Decina Municipalità (quartieri Fuorigrotta e Bagnoli). La giunta di Napoli ha insediato il Coc (Centro operativo comunale) per permettere le verifiche tecniche a seguito dello sciame sismico nell'area dei Campi...

CRONACA NAPOLI