. Si è conclusa con un lieto finale la storia di una giovane donna incinta e massacrata di botte dal marito. E’ stata salvata dall’ di , nata nel 2012 proprio per supportare le famiglie in evidente stato di difficoltà. La giovane donna era scappata con l’altra figlia per poi essere raggiunta dal marito che non soltanto la convince a tornare a casa ma anche di abbandonare il neonato in ospedale dopo il parto. Lei non è d’accordo, vuole tenere il bambino ma le disastrose condizioni economiche in cui versa e, trovandosi completamente in balia di un marito padrone, firma per partorire in anonimato e rinunciare a suo figlio. Qui, per fortuna, interviene l’ che, lavorando di concerto con il tribunale per i minori e i servizi sociali, ha adottato la madre e i suoi bambini riuscendo a tenerli insieme anche quando i servizi sociali, considerate le condizioni ecoomiche della donna, volevano dare in affido entrambi i suoi .
La presidente dell’, , da volontaria ha seguito l’intera vicenda, accompagnando la donna in sala parto, facendo da garante con i servizi sociali e occupandosi in prima persona di quella famiglia monogenitoriale riuscendo a trovare un lavoro stabile alla madre e assicurando un’istruzione ai due bambini di cinque e di tre anni, oggi, sono sereni e continuano ad essere supportati dall’ che si occupa di accompagnarli a scuola e di dargli assistenza quando sono malati e la madre è al lavoro. 
“Quando ho conosciuto quella giovane donna – ha raccontato all’edizione di del quotidiano Il Mattino – era in avanzato stato di gravidanza e non aveva mai fatto nemmeno un controllo medico. Avevo capito subito che voleva tenere il bambino e, insieme alle altre volontarie dell’, ci siamo date da fare affinché facesse tutte le visite necessarie. Quando però il marito l’ha raggiunta, lei convinta di non farcela da sola, ha ceduto e ha firmato per partorire al Ruggi in anonimato e rinunciare al bambino. Mi ha chiamata di notte, si erano rotte le acque, era terrorizzata e non sapeva cosa fare. Sono andata a prenderla con altre due volontarie e l’abbiamo accompagnata in ospedale. Alle sei del mattino siamo entrate in sala parto; quando il piccolo è nato, la sua aveva cambiato idea: non lo avrebbe mai abbandonato. Abbiamo convinto il padre del bambino a riconoscere il figlio che, oggi, come la sorellina porta il suo cognome. Nei mesi successivi i servizi sociali monitoravano costantemente la situazione e non c’è voluto molto a capire che il papà dei bambini non era cambiato e che la vita per quella donna ed i suoi era un inferno. È stato allontanato e, lei, si è trovata di nuovo da sola: senza un soldo, senza un lavoro, senza nessuno a parte noi. Per i bambini presto sarebbero partite le procedure per l’affido, così siamo nuovamente intervenuti con l’associazione e abbiamo fatto partire collette per tutto il necessario per il bambino, dando vita ad una vera e propria gara di solidarietà. Siamo riusciti anche a trovarle un lavoro che, assicurandole una busta paga dignitosa”.


Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

La Ue firma con Moderna la fornitura di altre 300 milioni di dosi di vaccini

La Commissione europea ha firmato con Moderna un secondo contratto per la fornitura di altre 300 milioni di dosi del...
Leggi tutto

Il Comune di Napoli annuncia: slitta al 30 aprile pagamento Tari per i commercianti

La giunta comunale di Napoli ha approvato oggi nel pomeriggio il differimento al 30 aprile del termine per il versamento...
Leggi tutto

Arrestato giovane migrante a Caserta: addosso aveva 46 grammi di hashish già diviso in dose

L’uomo, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di 46 grammi di sostanza stupefacente
Leggi tutto

Francia: Sarkozy condannato a 3 anni per corruzione e traffico influenze. ‘Faremo ricorso’

L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy farà appello contro la condanna a 3 anni
Leggi tutto

Festa di compleanno in un agriturismo con 50 invitati interrotta dalla polizia

E’ quanto accaduto nel tardo pomeriggio di domenica 28 febbraio in località Vignarella a San Prisco
Leggi tutto

Piazze di spaccio nell’Agro Aversano gestito dai Milone: in 29 optano per il rito abbreviato

E' quanto accaduto nel corso della prima udienza del processo con gli imputati che sono stati ammessi al rito alternativo.
Leggi tutto

Napoli, oltre alla rimozione del murale ci sono anche le cappelle abusive dedicate al baby rapinatore Ugo Russo

Oltre alla rimozione del murale ci sono anche le cappelle abusive dedicate al baby rapinatore Ugo Russo
Leggi tutto

Napoli, falsa polizza assicurativa per l’autovettura: denunciato il titolare di un’agenzia

Sono in corso ulteriori indagini al fine di accertare ulteriori condotte illecite nei confronti di altri inconsapevoli automobilisti.
Leggi tutto

Il covid stronca un dirigente della squadra mobile di Benevento

#LuigiVoccola, 51 anni è morto stamane all'ospedale Rummo di Benevento dopo oltre un mese di degenza
Leggi tutto

Muscarà: ‘Sartoria Canzanella, grazie a mia mozione tuteleremo eccellenza storica’

“Nostro impegno perché resti a Napoli e dia vita a scuola e museo laboratorio”
Leggi tutto

Contro la violenza di genere, esce il libro ‘100 Donne per Tutte’

Il libro è indirizzato a chi desidera informarsi, conoscere storie di coraggio quotidiano e sostenere un cambiamento culturale dal basso
Leggi tutto

‘Segreti in giallo Edizioni’ compie un anno: la collana editoriale diretta da due sannite

40 le pubblicazioni in catalogo, storie originali e autori da ogni parte d’Italia
Leggi tutto

Covid, si conferma in netta crescita la curva epidemica in Italia: 7,8%

La regione piu' casi e' l'#EmiliaRomagna (2.597), seguita da #Lombardia (2.135) e #Campania (1.896). 
Leggi tutto

Arrestato per falsi incidenti: simulava incidenti per ottenere risarcimenti dalle vittime

Agli arresti domiciliari un 49enne campano
Leggi tutto

Napoli, servizio Alto Impatto nella movida del Vomero

Identificate oltre 300 #persone nel corso dei controlli effettuati da carabinieri, polizia e guardia di finanza
Leggi tutto

Infortunio Ibrahimovic, ironia social: ‘Pronto per il dopo-Sanremo’

Il campione svedese salterà #Udinese, #Verona e #Napoli in campionato, e la doppia sfida con il #Manchester in coppa
Leggi tutto

Ragazza muore investita da auto della polizia durante un inseguimento

E' accaduto in in via Salone a Settecamini, Roma.
Leggi tutto

Covid, il tasso di incidenza in Campania arriva al 13%

Con un minor munero di tamponi diminuiscono i nuovi casi in assoluto ma aumentano anche i morti e le #terapieintensive
Leggi tutto

Napoli, in 600 firmano per Sergio d’Angelo candidato a sindaco

"Siamo un gruppo di operatori sociali, scrittori, imprenditori, artisti, professionisti di vario genere e semplici cittadini napoletani. Chiediamo a Sergio...
Leggi tutto

Salerno, giovani pusher catturati dalla polizia a Pastena

I tre sono stati sorpresi a spacciare davanti a un bar del #quartiere
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..