Lupi uccisi: la Lav denuncia un consigliere regionale

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Il prossimo che troverete in foto sara’ uno della Lav?”. Cosi’ il Consigliere regionale veneto Stefano Valdegamberi ha commentato un post su un gruppo Facebook che aveva ripreso la foto, diffusa dalla Lav la scorsa settimana, di un lupo sanguinante, riverso ucciso in un bosco della Lessinia in provincia di Verona, proprio la zona di elezione del Valdegamberi. La Lav ha quindi immediatamente denunciato il Consigliere regionale del Veneto. “L’uscita di questo consigliere ci e’ stata segnalata da alcune persone indignate dall’affermazione del Valdegamberi e non a caso diffusa dopo la nostra ennesima battaglia per non far uccidere almeno i lupi con il via libero alla caccia anche nel Veneto – dichiara Gianluca Felicetti, presidente della Lav – proprio in quella Regione abbiamo tante e attive sedi locali, opera il nostro responsabile nazionale dell’area animali selvatici Massimo Vitturi, la Lav opera da sempre alla luce del sole e con azioni democratiche, nonviolente, e’ una riconosciuta Onlus ed Ente Morale e, quindi ci aspettiamo, oltre a una rapida indagine delle forze di polizia, anche una decisa presa di posizione del Presidente della Giunta Zaia e del Presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambett

DALLA HOME

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

CRONACA NAPOLI

LEGGI ANCHE