Festa nazionale dei cuochi, oltre trecento chef presenti all’evento a Caserta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tra i settori che maggiormente condizionano il business, c’è indubbiamente il mondo della cucina e non è un caso che a sottolinearlo siano anche i numerosissimi programmi in onda sui più svariati canali della televisione italiana. E così è bastato unire le delizie messe sul fuoco da mani esperte alla straordinaria cornice della Reggia di Caserta per creare un evento unico nel suo genere, capace di coinvolgere oltre trecento chef provenienti da tutta la penisola.
In occasione della festa nazionale dei cuochi, infatti, si è tenuta, nella mattinata di mercoledì 17 ottobre, la manifestazione “Festa del Cuoco 2018”, promossa dall’Associazione Cuochi Caserta, patrocinata dall’ente comunale e sponsorizzata dall’associazione “Campania Felix”, rappresentata dal Dott. Lorenzo Taglialatela. Presenti per l’occasione il consigliere indipendente del comune di Castel Volturno, Cesare Diana, l’onorevole Luigi Bosco, il consigliere provinciale Gianluigi Santillo ed il sindaco della città casertana, Carlo Marino.
La manifestazione ha visto riunirsi partecipanti e delegazioni davanti alla reggia di Caserta alle ore 9.30. E’ stata, poi, effettuata una visita ai giardini, cui è seguito un corteo dei cuochi, in divisa ufficiale, giunto sino al duomo di Caserta. Alle 12:00 è stata celebrata la santa messa in onore di San Francesco Caracciolo, con solenne benedizione dei cuochi da parte di Sua Eccellenza Mons. Giovanni D’Alise. Alle 13:00 ha avuto luogo il saluto delle autorità cittadine in piazza Vanvitelli a cui è seguito, appena mezz’ora dopo, il pranzo conviviale presso il “Grand Hotel Vanvitelli”.
A.P.C.C. – L’Associazione Provinciale Cuochi Caserta (Presidente il maestro di cucina Luigi Iannella; segretario Dott.ssa Luisana Merola) appartiene alla Federazione Italiana Cuochi (F.I.C.) e nasce nel 1986 con lo scopo di creare, attraverso l’aggregazione, confronto e supporto tra i cuochi del territorio Casertano. L’intento è quello plasmare un dialogo costruttivo non solo fra gli Chef, ma anche con tutti i professionisti del mondo della ristorazione, oltre che con gli Istituti alberghieri. “Oggi, più di ieri – affermano i componenti -, la figura dello Chef ha assunto un ruolo determinante non solo in cucina, ma anche in altri ambienti, istruendosi a fronte di studio di metodi alternativi. Tecniche da apprendere per essere al passo con tempi sempre più fantasiosi e veloci”.





LEGGI ANCHE

E’ tornata la neve sul Vesuvio e in Irpinia

Nelle ultime ore, una repentina ondata di freddo ha colpito la regione della Campania, portando neve sul Vesuvio e in Alta Irpinia. Questo improvviso cambiamento meteorologico è stato causato da un crollo repentino delle temperature e dalle piogge abbondanti registrate nelle ultime ore . La neve sul Vesuvio, ritardataria rispetto agli anni precedenti a causa di un febbraio insolitamente mite, ha regalato uno spettacolo insolito agli abitanti della zona, coprendo il paesaggio di bianco e creando...

Oroscopo di oggi 4 marzo 2024

Oroscopo di oggi 4 marzo 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa carica positiva per portare avanti i tuoi progetti e raggiungere i tuoi obiettivi. Toro: In giornata potresti sentirti un po' confuso e indeciso riguardo a una scelta importante da fare. Prenditi il tempo necessario per riflettere e ascoltare la tua voce interiore. Gemelli: Oggi potresti ricevere delle notizie inaspettate che potrebbero portare un...

Notte di spari a Pomigliano e Nola: colpi contro un garage e un’abitazione

Esplosioni di colpi d'arma da fuoco, nella notte appena trascorsa a Nola e Pomigliano D'Arco. Nella frazione Polvica di Nola, i carabinieri della compagnia di Nola sono intervenuti ieri in tarda serata per l'esplosione di proiettili contro la saracinesca del garage di un residente. Fortunatamente non si sono registrati feriti e le indagini sono in corso per comprendere l'accaduto, con i militari del nucleo investigativo di Castello di Cisterna al lavoro. Allo stesso tempo, a Pomigliano...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE